๐—ฃ๐—ฒ๐—ฟ ๐—ฉ๐—ถ๐—บ๐—ผ๐˜๐—ผ๐—ฟ๐˜€๐—ฝ๐—ผ๐—ฟ๐˜ ๐—ฏ๐˜‚๐—ผ๐—ป๐—ถ ๐—ถ ๐—ฟ๐—ถ๐˜€๐˜‚๐—น๐˜๐—ฎ๐˜๐—ถ ๐—ฐ๐—ต๐—ฒ ๐—ฎ๐—ฟ๐—ฟ๐—ถ๐˜ƒ๐—ฎ๐—ป๐—ผ ๐—ฑ๐—ฎ๐—น๐—น๐—ฎ ๐—–๐—ผ๐—ฝ๐—ฝ๐—ฎ ๐—ฃ๐—ฎ๐—ผ๐—น๐—ถ๐—ป๐—ผ ๐—ง๐—ฒ๐—ผ๐—ฑ๐—ผ๐—ฟ๐—ถ

Questo articolo รจ anche in formato audio

Vittorio Veneto (TV) – Alla sessantesima edizione della Coppa Paolino Teodori, una ascesa lunga 5031 metri dove il Campionato Italiano Velocitร  Montagna ha incontrato, nel suo quarto appuntamento stagionale, il FIA European Hill Climb Championship, la scuderia Vimotorsport si รจ presentata allo start con tre portacolori che, grazie ai loro ottimi risultati, hanno contribuito a far salire il sodalizio vittoriese sul terzo gradino del podio nella classifica riservata ai team.

Nel coinvolgente ed appassionante testa a testa per la vittoria finale, Christian Merli ha dato prova di grande determinazione andando a conquistare, per somma dei tempi, la seconda piazza assoluta. Dopo aver ottenuto il primato in Gara 1 con appena ventuno centesimi di vantaggio sul diretto avversario, nella seconda salita pomeridiana il pilota dellโ€™Osella FA30 Zytek LRM ha accusato un ritardo dal rivale di ottantotto centesimi e tanto รจ bastato per farlo retrocedere di una posizione in classifica. Il trentino conquista perรฒ il gruppo D/E2-SS dove, nel Campionato Europeo continua ad essere leader, e la classe 3000.
Il potentino Achille Lombardi, sempre piรน a suo agio con lโ€™agile Osella PA2000 LRM motorizzata Honda gestita dal Team Puglia, risulta essere costantemente il migliore nella classe E2-SC 2000 dove fa segnare anche il nuovo record del tracciato. Grazie alle modifiche apportate sulla vettura prima dello start di Gara 2 e ad uno strabiliante crono fatto registrare proprio nella seconda manche, il lucano chiude la sua apparizione a Colle San Marco a ridosso del podio assoluto e secondo di gruppo E2-SC per quanto riguarda il tricolore montagna.
Dimostratosi competitivo fin dalla prima sessione di prove cronometrate, Giovanni Regis porta la sua Peugeot 106 in prima posizione tra le auto di classe 1600 nel Gruppo E1 dove, con una prestazione magistrale, si aggiudica la quarta piazza di categoria preceduto solo da vetture piรน performanti della sua. Il crono fatto segnare nel corso di Gara 1 gli permette anche di apporre il sigillo sul nuovo record del percorso abbassando il suo personale tempo.
Per quanto concerne la massima serie europea di specialitร , va segnalata lโ€™ottima prova del pilota di Trento Diego Degasperi il quale, pur non essendo in giornata, ha saputo difendersi bene guidando lโ€™Osella FA30 Zytek fino al quarto posto nella generale e terzo di gruppo D/E2-SS.

www.vimotorsport.it