๐—ฉ๐—ถ๐—บ๐—ผ๐˜๐—ผ๐—ฟ๐˜€๐—ฝ๐—ผ๐—ฟ๐˜: ๐—ฏ๐˜‚๐—ผ๐—ป๐—ถ ๐—ถ ๐—ฟ๐—ถ๐˜€๐˜‚๐—น๐˜๐—ฎ๐˜๐—ถ ๐—ผ๐˜๐˜๐—ฒ๐—ป๐˜‚๐˜๐—ถ ๐—ป๐—ฒ๐—น๐—น๐—ฎ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ถ๐—บ๐—ฎ ๐—ด๐—ฎ๐—ฟ๐—ฎ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—น’๐—˜๐˜‚๐—ฟ๐—ผ๐—ฝ๐—ฒ๐—ผ ๐— ๐—ผ๐—ป๐˜๐—ฎ๐—ด๐—ป๐—ฎ

Questo articolo รจ anche in formato audio

Vittorio Veneto (TV) – Lo scorso fine settimana รจ ripartito il tanto atteso FIA European Hill Climb Championship dopo che, nel 2020, aveva subito una battuta dโ€™arresto a causa della pandemia. Con la 54^ Rampa De Boticas, nel nord del Portogallo, la massima serie europea della velocitร  in salita ha regalato forti emozioni ai due portacolori della scuderia Vimotorsport.

Lโ€™epilogo della due giorni portoghese vede, per soli trentasei millesimi di secondo, Christian Merli e lโ€™Osella FA30 Zytek LRM nella nuova versione aggiornata salire sul secondo gradino del podio assoluto. Con un regolamento che prevede che vengono considerate valide al fine del risultato finale solo le due migliori salite sulle tre disputate, il driver di Fiavรจ, dopo aver conquistato Gara 1 del sabato e scartato il tempo fatto segnare in Gara 2 sotto la pioggia, nella terza salita, a causa di un errore nella scelta degli pneumatici, fa registrare un crono piรน alto rispetto al primo giro e tanto basta per farlo scendere di una posizione nella classifica generale, ma non gli impedisce di ottenere una bella vittoria nel gruppo D/E2-SS e nella classe 3000.
Trasferta proficua anche per lโ€™altro pilota trentino in gara, Diego Degasperi il quale, grazie ai miglioramenti tecnici apportati nel corso dellโ€™inverno sulla sua Osella FA30/GEA e testati alla Salita del Costo, ha saputo sfruttare al meglio le potenzialitร  della vettura che lo hanno portato a conquistare un meritato terzo posto nella classifica finale e gli hanno consentito di occupare la seconda piazza alle spalle del compagno di colori nella D/E2-SS e nella classe 3000.

www.vimotorsport.it