47^ Cronoscalata della Castellana positiva per la Vimotorsport

La Cronoscalata della Castellana, svoltasi lo scorso fine settimana nella suggestiva cornice della città umbra di Orvieto, ha raggiunto il traguardo della sua quarantasettesima edizione.
Ottimamente organizzata dall’ASD La Castellana, la manifestazione presentava la doppia validità per i gironi nord e sud del Trofeo Italiano Velocità Montagna e vedeva alla start line quattro vetture targate Vimotorsport.
Di notevoli proporzioni il successo del trevigiano Michele Ghirardo che, pur non pienamente appagato del crono fatto segnare al volante della performante Lotus Exige Cup 260, stacca di quasi due minuti il suo diretto avversario ottenendo la vittoria nel gruppo E2-SH e salendo sul gradino più alto del podio di classe oltre 3000.
Riscontri positivi anche per Alex Bet che affrontava per la prima volta il tecnico tracciato orvietano. Sempre più soddisfatto della messa a punto della sua Peugeot 205 GTI di gruppo E1 Italia, il driver di Vittorio Veneto, dopo lo stop nella prima salita di ricognizione per un problema alla vettura poi prontamente risolto, ha tirato fuori due eccellenti manches di gara che gli hanno consentito di conquistare il terzo posto di classe 2000.
Gara nuova e tutta da scoprire anche per i due protagonisti del gruppo Racing Start e Racing Start Plus.
Ottimo l’adattamento al tracciato per Paolo Tomasi e la sua Honda Civic EK4 di RS+ 1600. Al via per testare delle nuove modifiche fatte sulla “giapponesina”, il pilota veneto sfiora la vittoria di classe e chiude secondo per appena 18 centesimi dopo essersi imposto nella seconda salita di gara. Di rilievo anche la prestazione del veloce Fabio Zanette che riesce ad intascare una buona seconda piazza di RS 2000 con la nuova Honda Integra Type-R abbassando di volta in volta i suoi tempi.

X