Achille Lombardi rilancia la Osella PA2000 nell’olimpo del CIVM 2021

Questo articolo è anche in formato audio

Fra i protagonisti assoluti di questo Campionato italiano Velocità Montagna 2021c’è sicuramente il pilota lucano Achille Lombardi, neo Vice Campione Italiano di Gruppo E2SC, dietro solo ad un certo Simone Faggioli con una vettura V8 3000, e vincitore della ripopolata e combattuta classe E2SC 2000 con la Osella PA2000 Lrm nei colori del Team Puglia e gestita dalla NP racing. Lombardi è ormai un nome amato nel mondo delle cronoscalate, sia per le doti di sportività e correttezza messe in luce in tutta la carriera che per gli importanti risultati ottenuti sul campo. Da quando guida Osella ha vinto il titolo del Gruppo CN nel 2016 con una PA21S Honda 2000.

Nel 2018 accetta la scommessa di Osella e del Team Puglia di sviluppare la PA21 JrB con motore motociclistico di soli 1000 cc. Vince la classe con tempi record ogni anno fino al 2020 anno in cui si aggiudica il titolo Protobike battendo anche le 1400 e 1600. Smarcato anche questo prestigioso obbiettivo a fine 2020 acquista una Osella PA2000 e fa il grande passo verso la zona alta di classifica. Si imposta la stagione 2021 in sordina, con tanta umiltà e voglia di imparare a gestire una vettura potente ed impegnativa spinta da un propusore 2000 libero della Lrm motors dei fratelli Petriglieri. Vince subito nella gara di esordio e poi una sfilza di successi (ben 14 nel CIVM). Per tutta la stagione contende le vittorie al giovane Fazzino che utilizza la nuova Osella PA2000 Turbo Lrm e a fine stagione qualche duello infuocato col campione Scola pure lui su Osella PA2000 aspirata. Ad Erice la Coppa di classe è vinta nella stagione di esordio ed anche la soddisfazione di essere quarto assoluto CIVM e secondo di Gruppo E2SC davanti ad uno stuolo di V8 3000. Vittorie e tempi record che donano una rinascita a questo sorprendente modello che resta sempre attuale e si appresta a ricevere ulteriori evoluzioni che la proiettano sempre più quale antagonista delle 3000!