Al via della cronoscalata termitana la Scuderia RO racing con La Franca e Ferrauto

Ai nastri di partenza della 21esima edizione della Termini Caccamo, RO racing attesa all’esordio. 


Termini Imerese (PA), 4 Ottobre 2019-Saranno due i portacolori della RO racing attesi al via della classica cronoscalata palermitana, appuntamento valido come ultima prova del Campionato Sicilianao Velocità in salita, e penultimo round per le auto storiche. 
Nell’ordine prenderanno il semaforo verde, Fabrizio Ferrauto Peugeot 106 Rally Rs 1.4, vincitore del Campionato Siciliano 2019 di Classe RS 1.4. Il valdericino, autore di una stagione da incorniciare, con ben 4 vittorie su quattro gare disputate, parte con la chiara intenzione di conquistare ancora una volta il gradino più alto del podio di classe. 
Nel campionato riservato all’autostoriche, dopo la bella prestazione messa a segno alla Morte Erice, oltre due settimane addietro, torna alle salite il veterano Claudio La Franca, su Porsche 911 Rs 2º raggruppamento.Sempre più al suo agio sulla nuova vettura preparata dal Team SPM, ( lo conferma la 2ª posizione assoluta ottenuta al 3ºValle del Sosio Historic Rally Domenica scorsa).Proverà ad agguantare più punti possibili, in ottica del Campionato Siciliano, che gli lascia ancora la possibilità matematica, di poter conquistare il vertice del 2º raggruppamento, seppur assente in molti appuntamenti della serie. La manifestazione organizzata dalla Caccamo Corse, entrata nel vivo Sabato 5 Ottobre, i motori inizieranno a rombare con le 2 sessioni di prove ufficiali, Domenica al via le due mache di gara che delineeranno la classifica finale. 
Comunicato stampaScuderia RO racing 

X