Al voce grossa di Funny Team a Polcenigo

Questo articolo è anche in formato audio

Anche tra le porte la scuderia di Abano Terme è protagonista, grazie al triplete di Coppiello, Bonollo e “S. Bibe Junior” ai quali si aggiungono i podi di Albiero e “Toni 23”.

Abano Terme (PD), 16 Giugno 2021 – Si passa dalla terra all’asfalto, dal circuito allo slalom ma la musica rimane sempre la stessa, quella suonata da un Funny Team che, anche alla quinta edizione dello Slalom in Salita Polcenigo, ha mostrato nuovamente le unghie, collezionando tre vittorie di classe, due podi ed un quarto come risultato peggiore di giornata.

Ad aprire il triplete ci ha pensato Daniele Coppiello, il migliore in classe SC su Peugeot 205.

Per me era tutto nuovo” – racconta Coppiello – “e, dopo una prima manche spensierata, ho iniziato a spingere, correggendo l’ingresso in alcuni tornanti che avevo sbagliato in precedenza. Prima della terza manche ho corretto alcuni particolari sulla vettura ed ho aumentato ulteriormente il ritmo. Puntavo solo a fare esperienza, arrivando dalla guida in circuito correre su strada è stato super. Una vittoria al debutto è il miglior modo per iniziare. Grazie a Flavio per l’enorme possibilità, a Nicola e Lisa per la burocrazia e ad Alessandro per l’assistenza tecnica.”

Ad affiancare il patavino, sul gradino più alto del podio in categoria Lady, ci ha pensato Giulia Bonollo, alla guida di una Renault Clio con la quale era al debutto assoluto tra le porte.

Era la mia prima volta in uno slalom” – racconta Bonollo – “quindi ho cercato di progredire, con calma, nel corso della giornata. Man mano che prendevo sicurezza aumentavo anche il passo. Questa tipologia di competizione, tra porte e tornanti, mi piace molto e si adatta al mio stile di guida. Sono molto soddisfatta. Vorrei ringraziare il presidente Flavio e Greta per l’opportunità che mi stanno dando. Grazie a Nicola, per i consigli ed il supporto, senza dimenticare Alessandro, gli amici e le mie compagne di gara. Abbiamo stretto un legame molto forte qui.”

Terzo alloro di giornata quello indossato da “S. Bibe Junior”, in coppia con Elisa Serafin su una Citroen Saxo di gruppo N, firmatario del sigillo in categoria Rally 2, in trasferta di allenamento.

Dopo la prima salita di prova” – racconta “S. Bibe Junior” – “abbiamo cercato di aumentare l’andatura, senza strafare visto che si trattava di una gara test. La vettura si è comportata benissimo, senza darci nessun tipo di problema. Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto anche se si poteva fare ancora qualcosina di meglio. Abbiamo preferito preservare la macchina, in vista dei prossimi impegni che ci vedranno al via del Rally Valli della Carnia. Grazie di cuore a Funny Team ed a tutti i partners che continuano a sostenerci in questo 2021.”

I motivi per gioire in casa Funny Team non sono terminati con le tre vittorie in quanto Alberto Albiero, alla guida di una Citroen Saxo, è salito su gradino più basso del podio in Rally 1, imitato da “Toni 23” che ha saputo portare la sua Opel Corsa al secondo posto di categoria B.

Peggiore risultato di giornata, se così si può dire ironicamente, il quarto posto in categoria A ottenuto da “Stuart”, al volante di una Fiat Seicento Sporting, rallentato da problemi tecnici.