Antonio Scappa concentrato sulla Monte Erice

Questo articolo è anche in formato audio

Trapani – Si è chiusa la giornata di verifiche tecnico amministrative alla 62ª Monte Erice, penultima tappa del CIVM, prima delle due gare con coefficiente di punteggio 1,5.
La classicissima trapanese vedrà al via ben 174 vetture, e tra le auto di stretta derivazione di serie, il reatino volante Antonio Scappa si ci arriva da leader della classifica, ma con un vantaggio di punti minimo sul suo diretto avversario, il campione 2019 Giovanni Loffredo.

Foto by Unopuntootto.it

«Siamo qui alla prima delle due finali – ha dichiarato il portacolori Tramonti Corse – in piena lotta per il titolo, con la classifica che ci premia non solo tra le diesel, ma anche per le Racing Start, e questo ci spinge a puntare sempre al massimo risultato possibile! Abbiamo risolto i problemi meccanici che abbiamo accusato nell’ultima gara, grazie alle sapienti opere di Claudio De Ciantis. Siamo qui sullo scivoloso tracciato di Erice, dove la trazione è fondamentale, per capire quanto forte potranno andare queste Mini diesel, che hanno nelle loro corde proprio tanta coppia.
Il tracciato è uno di quelli che apprezzo particolarmente, e che in un paio di occasioni mi ha permesso di chiudere il Campionato da vincitore, ma con due finali con coefficiente e senza scarti, ogni errore sarà amplificato, quindi bisognerà procedere con prudenza e intelligenza, guidare con molta attenzione e soprattutto con sensibilità, per capire fino a dove ci si può spingere su questo fondo scivoloso.
Sarà una gara difficilissima, come d’altronde lo è stato tutto il campionato… il mio avversario non starà di certo a guardare, e l’essere divisi da pochi punti mette una grossa pressione su entrambi, quindi mi sento di augurarmi e augurargli che vinca lo sport… che vinca il migliore!
Unica nota negativa, che purtroppo caratterizza tutta questa strana stagione, ma che qui ad Erice pesa di più, sarà l’assenza del pubblico siciliano sui tornanti: vedere questa marea di gente che ci applaude e ci sostiene da la carica a tutti! ».

Domani semaforo verde per le due manche di prova a partire dalle ore 8:00.
La gara sarà trasmessa in diretta streaming sui canali ufficiali Aci Sport CIVM e sulla fan-page AC Trapani

Il calendario del CIVM 2020

7-9 agosto 46° Alpe del Nevegal
21-23 agosto 55° Trofeo Fagioli
28-30 agosto 58° Svolte di Popoli
11-13 settembre 59° Alghero Scala Piccada
2-4 ottobre 43° Cividale-Castelmonte
23-25 ottobre 62° Monte Erice (coefficiente 1,5)
13-15 novembre 25° Luzzi Sambucina (coefficiente 1,5)