Balletti Motorsport con 2 Porsche verso la Salita del Costo

Questo articolo è anche in formato audio

Alla prima cronoscalata della stagione, Adragna e Pizzato si presentano al via con le 911 RSR del 2° Raggruppamento curate dal team dei fratelli Balletti. Gara test per il primo, mentre per il
pilota di casa le mire sono quelle di bissare il risultato del 2019

Nizza Monferrato (AT), 17 marzo 2021  – Dopo l’esperienza in pista ad Adria dello scorso febbraio, la Balletti Motorsport è in preparativi per una nuova trasferta in Veneto, precisamente a Cogollo del Cengio – in provincia di Vicenza – dove nel fine settimana si correrà la Salita del Costo.
Gara senza titolazione per le auto storiche, ammesse comunque assieme alle moderne, la veloce e tecnica cronoscalata vicentina offrirà un ottimo banco di prova in vista degli impegni futuri dei due piloti partecipanti, Matteo Adragna ed Umberto Pizzato, entrambi alla guida della Porsche 911 RSR Gruppo 4 del 2° Raggruppamento.
Per il primo si tratterà di riprendere le misure al mezzo in clima di gara, dopo aver effettuato un soddisfacente test all’autodromo di Castelletto di Branduzzo, oltre a trarre preziosi riscontri e regolazioni per affrontare in seguito le salite del Campionato Italiano che scatterà quattro settimane più tardi alla Coppa della Consuma. Per Pizzato, invece, il ritorno al Costo, evoca piacevoli ricordi visto che nell’ultima edizione disputata – quella del 2019 – al suo esordio con le auto storiche, fu la vera sorpresa della gara e si aggiudicò con merito la classifica del 2° Raggruppamento, grazie al sesto tempo assoluto tra le storiche.
Dopo le operazioni di verifica del venerdì, il programma di gara prevede le due salite di ricognizione, una alla mattina e l’altra nel pomeriggio di sabato; su unica manche di 9,910 chilometri la gara che prenderà il via alle 10 di domenica 21 marzo.