Caliceti firma la prima manche alla Coppa Faro

Questo articolo è anche in formato audio

Con il tempo di 2’10″50 il bolognese ha ottenuto il miglior tempo sulla Osella PA 9/90 per 81 centesimi davanti a Stefano Peroni su Martini Mk32 e Mario Massaglia su Osella. Fermo Giuliano Peroni per il cedimento di un semiasse, Gallusi su Porsche in vantaggio nel 3° Raggruppamento.

Filippo Caliceti su Osella PA 9/90 BMW di 4° Raggruppamnento, ha firmato il miglior tempo nella prima manche di gara della 4 Coppa Faro. Il bolognese è stato ilpiù rapido sui 3.800 metri resi insidiosi dall’umido e dall temperatura bassa della mattina.

Con un gap di soli 81 centesimi di secondo il fiorentino Stefano Peroni ha ottenutop la seconda migliore prestazione assoluta sulla Martini MK32 BMW di 5° Raggruppamento. Sarà una sfida avvincente anche nella secondsa manche che va ad iniziare.

Terzo tempo e 2secondo di 4° Raggruppamnto per Mario Massaglia anche lui su Osella PA 9/90 BMW, 2″28 la differenza dal vertice. Appena sotto alle posizioni un “attento” Piero Lottini che ha pensato a non eccedere nei rischi al volante della Osella PA 9/90 BMW.

In 2° Raggruppamento la firma la ha attualmentge messa Giuliano Palmieri che hatrovato un set up efficace per la muscolosa De Tomaso Pantera ed ha preceduto il diretto avversario Idelbrando Motti su Porsche.

Colpo di scena in 3° Raggruppamento, dove ha vinto il reggiano Giuseppe Gallusi ed al volante della Porsche 911 ha messo un’ipoteca al titolo dopo lo stop improvviso prima del via di Giuliano Peroni, per il cedimento di un semiasse sull’Osella PA 8.

In 1° Raggruppamento l’austriaco Mossler su Mercury Lotus ha ottenuto il miglior tempo, ma Angelo De Angelis è a soli 27 centesimi di secondo sulla pungente Nerus Silhouette. Terzo tempo e primo delle auto coperte per Sergio Davoli su Porsche 911.

Sfortuna per il padrone di casa Alessandro Rinolfi su Morris Mini Cooper S, fermo dopo lòa prima manche per un problema meccanico al propulsore.