Chiavaroli rientra nelle cronoscalate alla 59^ Svolte di Popoli

Questo articolo è anche in formato audio

l’8-10 ottobre l’esperto driver pescarese due volte campione italiano torna in gara proprio nella prova casalinga del Trofeo Italiano Velocità Montagna dopo due anni di assenza. Pronta la Peugeot 308 Gti di classe RS Turbo gestita dalla DP Racing. Sabato le prove, domenica alle 9.30 la gara

Pescara, 6 ottobre 2021. Il rientro di Roberto Chiavaroli nelle cronoscalate è fissato proprio nella gara di casa, la 59^ Svolte di Popoli in programma da venerdì 8 a domenica 10 ottobre. La salita organizzata dall’Asd Svolte di Popoli e da Quelli delle Svolte è valida come prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna e ospiterà il ritorno al volante dell’esperto pilota pescarese dopo due anni e in previsione di una stagione 2022 che possa tornare a essere pienamente concreta.

Fra le numerose vittorie, nella Velocità in Salita Chiavaroli vanta due titoli di Campione Italiano (2010 gruppo N su Mitsubishi Lancer Evo e 2012 Racing Start su Mini Cooper) e proprio un Trofeo Italiano (2006 gruppo N su Citroen Saxo). Ora per lui è pronta la Peugeot 308 Gti di classe Racing Start Turbo preparata dalla DP Racing di Claudio De Ciantis, compagine campione nazionale in carica della categoria e con la quale il driver abruzzese torna a competere dopo 9 anni, cioè proprio dal titolo italiano conquistato nel 2012.
La 59^ Svolte di Popoli apre il programma venerdì con le verifiche. Sabato alle 9.30 motori accesi lungo gli affascinanti 7,5 chilometri della SR17 per le due salite di ricognizione, che saranno la prima presa di contatto per Roberto sulla berlina francese del Leone, sulla quale è all’esordio. Domenica, sempre a partire dalle 9.30, il clou con le due decisive salite di gara.
Chiavaroli dichiara in vista del rientro alle corse: “Popoli è la gara di casa e ci tengo particolarmente. Arriverò concentrato e mi impegnerò al massimo su un’auto nuova per me, ma questo è un ritorno dai molteplici aspetti. Innanzitutto quello di riprendere tutti i meccanismi di una corsa automobilistica, poi è anche un riconoscimento all’impegno dell’Asd e di Quelli delle Svolte per lo sforzo organizzativo. Inoltre coltiviamo ambizioni per un 2022 completo. Puntiamo su questo primo tassello e ringrazio tutti coloro che mi stanno sostenendo in questa nuova sfida. Il riavvicinamento all’ambiente è merito degli amici dello Special Team, che ringrazio per avermi coinvolto come consulente tecnico nel programma di campionato (vinto oltretutto) in RS-1600 di Giordano di Stilio. Prezioso l’appoggio della scuderia Colva di Milano e naturalmente di tutti i partner commerciali”.
Oltre a team, scuderia e tifosi, al fianco del pilota abruzzese ci sono realtà come Sangro Express, SanAuto 2, Agrimas, Barberia Pescarese, Macelleria Roberto e P Solving di Alessio Pignoli.