Cinque piloti della scuderia Vimotorsport diretti a Gubbio

Questo articolo è anche in formato audio

Cinque piloti della scuderia Vimotorsport diretti in Umbria per prender parte alla cinquantacinquesima edizione del Trofeo Luigi Fagioli, tappa numero due del Campionato Italiano Velocità Montagna e del Trofeo Italiano Velocità Montagna.
Spettacolo assicurato dall’alto tasso agonistico nella classe E2-SS 3000 dove, a tenere alti i colori del sodalizio trevigiano, ci penseranno i due trentini Diego Degasperi e Christian Merli al volante delle Osella FA30 Zytek reduci dagli ottimi risultati raccolti all’Alpe del Nevegàl e a caccia dell’ennesima prestazione da assoluta.
Tra le vetture prototipo a motore motociclistico, il lucano Achille Lombardi, sempre alla guida dell’Osella PA21 JRB del Team Puglia, punterà a confermarsi nella categoria E2-SC 1000, mentre in E1 Italia classe 3000 torna in campo l’esperto Maurizio Iacoangeli che darà fondo al potenziale della sua BMW 320i su un tracciato che conosce bene.
Risale a bordo della sua Honda Civic Type R il padovano Adriano Pilotto il quale cercherà un risultato di spicco nella classe 2000 del gruppo Racing Start Plus.