Collecchio Corse tra CIVM e Trofeo Olympia

Questo articolo è anche in formato audio

Weekend di velocità in salita per la scuderia Collecchio Corse, Pregheffi alla Trento – Bondone e il poker Lanzi, Munarini, Giorgi, Borelli a Frassinoro.

Felino (PR), 28 Giugno 2021 – A tutta velocità in salita il fine settimana che attende Collecchio Corse, impegnata su due fronti tra la Cronoscalata Trento – Bondone e lo Slalom Frassinoro.

All’appuntamento valido per il Campionato Italiano Velocità Montagna trasferta una tantum per Milo Pregheffi che si regalerà la partecipazione ad una delle salite più prestigiose in Europa.

Il pilota di Felino, portacolori della scuderia parmense, tornerà alla guida della Citroen C2 R2 già vista in azione poco tempo fa a Predappio, evento chiuso con un buon secondo di classe.

Un debutto importante, difficile ma per questo carico di emozione ed anche di tensione.

Non ho mai corso qui” – racconta Pregheffi – “e sarà la mia prima volta. A differenza degli slalom recenti, dove ho sempre corso con il navigatore, qui sarò da solo. Correrò con la stessa C2 R2 già usata ad Adria ed a Predappio. In entrambe le occasioni è andata bene ed ho ottenuto un buon risultato quindi mi auguro di continuare su questa strada. Chiaramente non punterò ai primi ma cercherò di fare bene, per me ma anche per tutti i partners e gli amici che mi sostengono. Sono un po’ nervoso, non lo nascondo, perchè trovarsi in mezzo a gente che va forte e conosce il percorso non sarà facile. Parliamo del CIVM ovvero del massimo campionato italiano per la velocità in salita. Il percorso, lungo diciotto chilometri, sarà molto difficile da memorizzare. Metterà a dura prova sia me che l’affidabilità della mia Citroen C2 R2.”

Assente quindi il leader tra le oltre duemila di classe Rally, parlando di Trofeo Olympia, la scuderia di Felino schiererà un poker d’assi per puntare in alto allo slalom modenese.

Rimanendo in classe Rally, vetture duemila, Alessandro Lanzi sarà chiamato a confermare quanto di buono visto a Predappio, assieme a Luisa Ruiu sulla Renault Clio 1.8 16 valvole gruppo A, nell’intento di allungare la propria posizione di leader provvisorio di campionato.

Passando tra le millesei di derivazione rallystica a Frassinoro si rivedrà Ercole Giorgi, a bordo della Renault Twingo R2, attualmente ottavo nella classifica della serie regionale, accompagnato da un Nicolas Munarini deciso a ripetere il podio firmato a Predappio.

Il pilota di Baiso, attualmente terzo in classe B, cercherà di ridurre il gap dalla vetta.

Riscatto atteso quello di Daniele Borelli, su Fiat 126 Proto motorizzata Yamaha, autore di un’opaca prestazione nella precedente apparizione di campionato e motivato a schiodarsi da una quinta piazza in classe Sport, già da Domenica prossima, che non lo soddisfa.

Sarà un fine settimana molto intenso per i nostri colori” – racconta Fico (vicepresidente Collecchio Corse) – “perchè avremo due impegni molto importanti, sia per Pregheffi, che si getterà nella mischia del Campionato Italiano Velocità Montagna, che per i nostri quattro portabandiera nel Trofeo Olympia. Se il buon Lanzi è in testa alla sua categoria ci attendiamo che Munarini, Giorgi e Borelli sfruttino l’appuntamento di Frassinoro per cercare di recuperare lo svantaggio che li tiene ancora lontani dalla prima posizione. Siamo certi che questa sarà una buona occasione per colmare quel disavanzo e ci auguriamo che sia una Domenica proficua.”