Coppa del Chianti Classico Uberto Bonucci

Questo articolo è anche in formato audio

La blasonata gara senese unisce il proprio nome a quello del mai dimenticato Campione, anche la numerazione celebra la figura del pilota e pilastro della competizione: resterà sempre suo il numero 1

La Coppa del Chianti Classico aggiunge al suo nome quello di Uberto Bonucci per il legame alla gara che lo ha visto protagonista in tante sue edizioni e per la quale aveva un rapporto che andava oltre la sua veste di pilota e organizzatore. Gli otto chilometri dal Molino di Quercegrossa a Castellina in Chianti ricorderanno così oggi e nel futuro il suo nome e, come spesso accade in altri sport, il numero 1  non sarà più assegnato.

La Coppa del Chianti Classico Uberto Bonucci continua la sua fase organizzativa in questo frenetico conto alla rovescia accentuato dal particolare momento che stiamo vivendo ma la voglia di andare avanti e la passione che ci lega a questo sport certamente non fermano il nostro convinto spirito di giungere all’abbassarsi della bandiera tricolore che darà il via alla 41^ edizione di questa gara.