Cubeda cala il settebello alla Salita dei Monti Iblei

Questo articolo è anche in formato audio

In vista del Campionato Italiano, il pilota catanese ha vinto per la settima volta la cronoscalata ragusana prima prova del TIVM Sud al volante dell’Osella Fa30 Zytek: “Che duello con Conticelli, sono felicissimo, pronti per il CIVM”

Chiaramonte Gulfi (RG). Domenico Cubeda ha inaugurato il suo 2021 nelle cronoscalate con una brillante vittoria alla Salita dei Monti Iblei, la corsa in salita ragusana che domenica 18 aprile è stata primo round del Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud 2021. Per il driver catanese si tratta del settimo centro personale nella gara di Chiaramonte Gulfi, ottenuto al volante dell’Osella Fa30 Zytek con il tempo di 3’55”41 lungo gli 8500 metri del tracciato, da completare in salita unica. Con il prototipo monoposto gommato Avon e preparato da Paco74 con motore da 3000cc by LRM il già campione italiano Monoposto 2018 aveva svettato anche nelle prove del sabato, confermando pure alla domenica un feeling speciale con la salita ragusana, nella quale ha ritoccato il record, abbassando di 3 secondi il crono che gli permise di vincere anche nel 2019.

Una vittoria che rappresenta il miglior modo di avviare la stagione, che dal mese prossimo il portacolori della Cubeda Corse impegnerà nel Campionato Italiano Velocità Montagna: “Sono felicissimo – ha dichiarato Cubeda sul podio –; è la mia settima affermazione qui alla Monti Iblei, ma ogni vittoria ha un suo valore e quindi la soddisfazione è sempre notevole. Vorrei complimentarmi con Francesco Conticelli, ha fatto una grande gara ed è stato bellissimo il duello che abbiamo condiviso. Per quanto ci riguarda, abbiamo lavorato molto in prova e abbiamo affinato dei particolari del set up che si sono rivelati preziosi in gara, dove ho attaccato a fondo e mi sono fidato della vettura e del perfetto lavoro della gomme Avon. L’intesa con i tecnici di Paco74 e tutto il resto della squadra anche questa volta è stata determinante. Dopo aver affilato le armi possiamo dire di essere davvero pronti per il Campionato Italiano”.