Degasperi vince il TIVM 2021

Questo articolo è anche in formato audio

Grazie al terzo assoluto, primo di gruppo e di classe, siglato alla Castellana il pilota di Trento chiude il cerchio e si aggiudica la finale del Trofeo Italiano Velocità Montagna.

Trento, 26 Ottobre 2021 – La ciliegina sulla torta è finalmente arrivata ed il riscatto nei confronti di una travagliata campagna continentale si è compiuto, lo scorso fine settimana, in occasione della quarantottesima edizione della Cronoscalata della Castellana, finale nazionale unica che ha visto Diego Degasperi porre la firma sul Trofeo Italiano Velocità Montagna 2021.

Siamo riusciti a portare a casa la finale del TIVM” – racconta Degasperi – “e direi che questo risultato appaga qualche piccola delusione autunnale. È stata una trasferta spettacolare.”

Un successo maturato durante una due giorni, quella umbra, di non facile interpretazione per il pilota dell’Osella FA30/GEA, curata dal Team Faggioli ed iscritta per i colori di Vimotorsport.

Le ambizioni del trentino si notavano sin dalla prima salita di prova, secondo tempo assoluto a poco più di tre decimi dal migliore, prima che un acquazzone rimescolasse le carte.

Sulla prima salita di prova ci siamo comportati molto bene” – sottolinea Degasperi – “perchè eravamo consapevoli del livello dei nostri avversari. L’arrivo di un violento temporale, nella seconda prova, ci ha penalizzato ma abbiamo comunque deciso di parteciparvi per prendere più dimestichezza con la vettura. Erano dodici anni che non correvo qui e ne avevo bisogno.”

Domenica, di buon mattino, via alle ostilità che contano e Degasperi timbrava il proprio cartellino di presenza con un ottimo terzo parziale assoluto, ad un secondo dalla vetta.

La determinazione di puntare al bersaglio grosso, in gara 2, veniva presto spenta da un ritardo in partenza che pregiudicava la temperatura delle coperture e, di conseguenza, il risultato.

In gara 1 siamo partiti forte” – aggiunge Degasperi – “ed abbiamo capito che potevamo giocarci la vittoria assoluta ma in gara 2, quando mancavano venti secondi al mio start, il direttore di gara mi fermava. Un concorrente che mi precedeva aveva innaffiato di olio tutta la carreggiata. Siamo stati fermi per più di mezz’ora e le gomme si sono ghiacciate. È naturale che il passo nella seconda manche poi ne abbia risentito. Potevamo puntare al colpo grosso.”

Uscito dalla seconda tornata con il quarto tempo nella generale Degasperi ha potuto comunque dare il via ai festeggiamenti per la vittoria della finale TIVM 2021, grazie al terzo gradino del podio assoluto ed all’incontrastato dominio in gruppo E2SS nonché in classe E2SS3000.

Il nostro obiettivo era il podio” – conclude Degasperi – “ma, vedendo il passo di gara 1, ci sarebbe piaciuto puntare anche alla vittoria. È stato difficile andare forte da subito, dopo tanti anni di assenza qui, ma devo dire che ci siamo comportati bene. Grazie a tutto il team, per tutto il lavoro svolto in questa lunga stagione. Grazie ai partners ed alla mia famiglia per il sostegno.”