Deliberate dalla Giunta Sportiva le validità della Velocità Montagna 2021

Questo articolo è anche in formato audio

Sulle 30 gare previste per la prossima stagione sono 12 di CIVM, 10 TIVM Sud, 8 Centro e 7 Nord. Novità la finale nazionale di Trofeo Italiano Velocità Montagna.

La Giunta Sportiva ACI ha deliberato le validità delle gare di Velocità Montagna 2021. Novità la finale nazionale di Trofeo Italiano Velocità Montagna ed il TIVM suddiviso in tre gironi.

Sono 30 le gare di Velocità Montagna che hanno chiesto l’inserimento nel calendario sportivo 2021. Saranno 12 quelle a cui è stata riconosciuta la validità per il Campionato Italiano Velocità Montagna. La Coppa Paolino Teodori sarà la prova italiana di Campionato Europeo della Montagna, mentre la Trento Bondone sarà appuntamento italiano della FIA International Hill Climb Cup.

Per la serie cadetta Trofeo Italiano Velocità Montagna arriva la suddivisione in tre gironi, saranno quindi 10 le gare con validità per il Sud, 8 per il Centro e 7 per il Nord La 48^ Cronoscalata La Castellana Orvieto è stata individuata come finale nazionale di TIVM, validità subordinata all’accettazione di svolgimento della gara in una data successiva all’ultima gara di TIVM dei tre gironi. 

Campionato Italiano Velocità Montagna:

30° Trofeo Scarfiotti, Sarnano – Sassotetto (MC)

51^ Verzegnis -Sella Chianzutan (UD)

XXVI Luzzi – Sambucina “Trofeo Silvio Molinaro” (CS)

10^ Salita Morano – Campotenese (CS)

50° Trofeo Vallecamonica (BS)

60^Coppa Paolino Teodori (AP) CEM

70^ Trento – Bondone (TN) IHCC

57^ Rieti – Terminillo 55^ Coppa Bruno Carotti (RI)

56° Trofeo Luigi Fagioli (PG)

38^ Pedavena -Croce D’Aune (BL)

63^ Monte Erice (TP)

66^ Coppa Nissena (CL)

Riserva CIVM 60^ Alghero Scala Piccada (SS)