Denny Zardo: Un sogno chiamato America

Una nuova esperienza andrà ad accrescere la già ricca carriera del pilota trevigiano Denny Zardo.
Dopo aver conquistato il Trofeo Italiano Velocità Montagna girone Nord al volante della Norma M20 FC gommata Pirelli, il plurititolato driver di Arcade avrà la possibilità di partecipare ad una manifestazione molto importante e dal sapore leggendario che si svolgerà oltre oceano la prossima settimana.
Grazie al Team Buratto che gli metterà a disposizione una Porsche 911 RSR che dividerà con Giovanni Ambroso, Marco Zorzi e Giovanni Gulinelli, Zardo sarà al via della Classic 24 Hour di Daytona, gara evento che si corre sull’omonimo circuito americano e che celebra le vetture da corsa che hanno fatto la storia dell’automobilismo.
Gli oltre 300 piloti provenienti da quindici paesi diversi e suddivisi in gruppi scenderanno in pista quattro volte nell’arco delle ventiquattro ore e, ciascun gruppo, gareggerà per cinquanta minuti. Allo scadere del tempo, i concorrenti di ogni classe che avranno percorso la distanza maggiore nelle quattro tornate saranno incoronati vincitori.
Ad aprire la kermesse ci sarà la giornata di test mercoledì 13 che pone le basi per i successivi quattro giorni di competizione ufficiale che termineranno con la classica gara di 24 ore che scatterà sabato alle ore 14:00 e si concluderà sotto la bandiera a scacchi domenica.

C. De Bastiani

X