Ecce Homo Šternberk rinviata al 2021

Questo articolo è anche in formato audio

Cari fan del motorsport, delle gare in salita e della Ecce Homo a Sternberg, commentiamo la situazione che si è creata intorno alle corse quest’anno.
Di recente abbiamo parlato di un possibile posticipo della gara e per tutto questo tempo abbiamo cercato di trovare un modo per realizzarla.

Si applicano ancora alcune restrizioni dovute al coronavirus, come il numero limitato di persone agli eventi, ecc.

La FIA ha anche rilasciato una dichiarazione che annulla l’intera serie del Campionato europeo in salita, che è stato cruciale per i nostri sforzi per organizzare la gara.

Abbiamo dovuto restituire gli sponsor che abbiamo ricevuto per l’organizzazione del campionato europeo Ecce Homo, quindi l’idea è rimasta di organizzare solo una parte della serie MČR o qualcosa di simile a una gara libera.

Anche se la gara non è della stessa scala dei campionati europei, ci sono attività e servizi di cui nemmeno una gara più libera non può fare a meno: marescialli, organizzatori, cronometristi, servizi di salvataggio, infermieri, vigili del fuoco e molto altro che costa un sacco di soldi.

Molti di questi servizi ora non sono disponibili e non vorremmo organizzare una gara che presenterà molte carenze e misure insufficienti.

La direzione dell’Automotoklub Ecce Homo Šternberk di ÚAMK, insieme al Consiglio comunale di Šternberk, ha quindi deciso di non organizzare la gara quest’anno. La decisione è stata presa non solo a causa delle misure del coronavirus, ma anche per motivi finanziari e organizzativi, che quest’anno sono più che esigenti.

L’Ecce Homo European Championship nel 2021 celebrerà tutti gli anniversari che dovevamo festeggiare quest’anno. Non vediamo l’ora di vedervi tutti.

Grazie per la vostra comprensione e vi invitiamo cordialmente all’evento Ecce Homo Historic, che si svolgerà il 5 e 6 settembre 2020.

Comitato dell’AMK Ecce Homo Šternberk di ÚAMK
Vlastimil Malík, direttore di gara

Articolo tradotto con Google