Eric Nicchi primo di classe allo Spino

Questo articolo è anche in formato audio

CRONOSCALATA “LO SPINO”: ERIC NICCHI PRIMO NELLA CLASSE T1300 DEL II RAGGRUPPAMENTO DELLE AUTO STORICHE CON LA SUA ALFA ROMEO GIULIA

È stato Eric Nicchi con la sua Alfa Romeo Giulia a tenere alto il nome della Speed Motor alla 48esima edizione della cronoscalata “Lo Spino”, disputatasi sabato 11 e domenica 12 settembre scorsi a Pieve Santo Stefano. Il pilota eugubino, che gareggia nella categoria delle auto storiche, ha vinto la classe T1300 del II Raggruppamento, coprendo i sei chilometri del tracciato in 4’11”12 e in 4’08”96, per un totale di 8’20”08, mentre il diretto avversario, Roberto Panunzi su Mini Cooper, ha accusato problemi in gara 2 e alla fine ha fatto registrare un tempo decisamente alto. “Se da una parte mi fa piacere il primo posto di classe – ha dichiarato Nicchi – dall’altra i responsi cronometrici parlano di un paio di secondi sopra rispetto ai tempi migliori che ho fatto registrare allo Spino, ma ci può stare. Mi dispiace per Panunzi, che è un valido concorrente e con il quale ci eravamo promessi di dar vita a una bella sfida; ce la saremmo potuta giocare ad armi pari e magari uno dei due spuntarla anche per pochissimo, ma purtroppo l’inghippo a una candela lo ha frenato nella seconda salita e a quel punto non c’è stata più storia”.

14 settembre 2021

Ufficio stampa

                www.scuderiaspeedmotor.it