Errichetti “all-in” a Rieti, Valzano podio casalingo

In una 56ma Rieti – Terminillo funestata dal maltempo e accorciata per motivi di sicurezza dal direttore di gara (nebbia nella parte alta del percorso), andando a fissare l’arrivo al secondo intermedio di gara, splende comunque il sole per i colori Gretaracing.

Fra le storiche, Valzano è “profeta in patria”, cogliendo un secondo posto assoluto e primo di classe nel 4° raggruppamento classe cl. 3000 con la sua SYMBOL SPORT LM/N, motorizzata Alfa Romeo, alle spalle del solito Bottura. Salire sul podio nella gara di casa è sempre una gran soddisfazione, complimenti.  Avanti cosi.

Fra le moderne, per usare un termine pokeristico, “all –in” di Errichetti che si prende tutto: classifica di classe e di gruppo N, lasciando agli avversari solo le briciole. Grandissima prestazione su un asfalto infame, reso viscido dalla pioggia caduta nella notte e dall’umiditá stagnante, ma che non hanno fermato il nostro alfiere, che spingendo la sua 106 S16 N1600, curata da Marchetto Motorsport, fino ad un crono di 4.01.58, si mette dietro di 2 secondi abbondanti anche la Type R N2000 di Lisi a onor del vero, “menomato” da un sabato fermo ai box per noie elettriche.  A questo punto è fuga definitiva in campionato, in attesa di Gubbio e del “girone finale”.

Piccola polemica sterile, post gara, per alcune dichiarazioni rilasciate da Errichetti; inutile dire che basta un’ analisi attenta dei numeri per mettere a tacere tutti in maniera definitiva (o quasi).

Prossimo appuntamento TIVM NORD-SUD, in quel di Popoli, in Abruzzo, per le Svolte di Popoli. Gretaracing sicuramente presente con la premiata ditta Martucci-Iantorno a caccia di punti per i loro rispettivi campionati TIVM NORD.  

X