Fabio Emanuele cala il tris all’ombra dei Trulli

Il pilota molisano mette la sua firma anche sulla terza manche dello Slalom dei Trulli, quarto appuntamento valido per la serie tricolore in scena lungo “la Panoramica” che da Monopoli conduce alla Selva di Fasano. Dietro alla Osella PA 9/90 del dominatore di giornata la Radical Prosport del giovane Michele Puglisi. Terza piazza per Giuseppe Peraino su Formula Ghipard Suzuki.

Fedele al detto “Non c’è due senza tre”, Fabio Emanuele vince anche la terza manche dello Slalom dei Trulli. Il pilota molisano è, ancora una volta, il più veloce di tutti e, al volante delle sua Osella PA 9/90 Alfa Romeo, corre gli ultimi 3600 metri lungo “la Panoramica” che da Monopoli conduce alla Selva di Fasano con il tempo di 2’28” e 46 centesimi. La generosa rincorsa al gradino più alto del podio di Michele Puglisi su Radical Prosport si ferma a 4″ e 75 da Fabio Emanuele. Terza piazza, primo tra le le Gruppo E2 SS, per Giuseppe Peraino che con la sua Formula Ghipard Suzuki totalizza, in questa manche, 168,41 punti. Marcello Bisogno, quarto, si conferma il più veloce tra le Gruppo Speciale Slalom su Fiat 127 davanti a Davide Maglione, primo tra le E1 Italia con una Renault 5 GT Turbo. Gennaro Ferrara, su Fiat 127 Gruppo Speciale Slalom, precede sul traguardo la Formula Gloria di Fabio Di Cristofaro. Ottava e nona piazza per due vetture Gruppo E1 Italia. La prima è la Renault 5 GT Turbo di Antonio Summa, la seconda la Renault Clio RS di Salvatore Tortora. Domenico Martucci, su Renault 5 GT Turbo, chiude la top ten della terza manche dello Slalom dei Trulli.

Fonte: AciSport

X