Faggioli sbanca a Bistrica

Questo articolo è anche in formato audio

Il pilota fiorentino vince e segna il nuovo record del tracciato nella tappa slovena del CEM, penultima del calendario.

Immagine di Karburo


Faggioli ha dato il massimo questo week-end ed è riuscito nell’intento.Nella velocissima gara di Ilirska Bistrica, in Slovenia, a bordo della sua Norma Bardahl M20 FC gommata Pirelli, il portacolori Best Lap ha dato una grande prova di forza aggiudicandosi la prima posizione assoluta primeggiando ampiamente in entrambe le manche di gara e segnando il nuovo record del tracciato in 2’04”01.Per il driver si tratta della nona vittoria assoluta stagionale su 11 gare disputate.Con questa prestazione Faggioli conquista matematicamente l’alloro di gruppo E2SC del Campionato Europeo Montagna FIA.Al termine della manifestazione Faggioli si esprime commentando in parte anche la stagione che si sta concludendo: “Oggi è stata una bella gara, macchina e pneumatici al top. Ero molto concentrato, ci tenevo a fare bene e sono contento della prestazione! Voglio fare i miei complimenti a Christian Merli per il titolo conquistato qui grazie alla vittoria del suo gruppo, perché conquistare un campionato è sempre frutto di fatica ed impegno.A prescindere da una mia possibile partecipazione alla gara di Buzet (l’ultima in calendario per il CEM), dove potrei avere un piccolo spiraglio per arrivare al titolo in ex-aequo con Merli, voglio sottolineare che ai fini della classifica generale non ho avuto la possibilità di riscattare il torto subito in Spagna. Al Fito infatti, per un esito errato di tampone Covid, mi è stato impedito di prendere il via alla gara e questo alla fine dei giochi mi è costato punti fondamentali per la classifica.Nonostante tutto le tre vittorie assolute sulle cinque gare CEM alle quali ho preso parte sino ad oggi danno la misura di quanto siano stati alti la motivazione e lo sforzo che io ed il mio team abbiamo profuso per raggiungere il dodicesimo titolo continentale. Il regolamento del campionato europeo al suo stato attuale non mi ha permesso in alcun modo di recuperare il danno subito al Fito e questo mi amareggia un po’ perché non ho avuto le stesse possibilità degli avversari.”

Bagno a Ripoli, 30 agosto 2021

Ufficio StampaSIMONE FAGGIOLI – FAGGIOLI RACING TEAM