Farris e Marino i piloti Speed Motor al 50^ Trofeo Vallecamonica

Questo articolo è anche in formato audio

CIVM: SERGIO FARRIS CON LA LOLA FA 30 EVO E ANGELO MARINO, ALL’ESORDIO CON L’OSELLA PA 30 IN E2-SC, GLI ALFIERI DELLA SPEED MOTOR AL 50ESIMO TROFEO VALLECAMONICA

Farris per acquisire ulteriore confidenza con la vettura, Marino per l’atteso esordio stagionale con quella nuova. Sono loro due i piloti che rappresenteranno la Speed Motor nella 50esima edizione del Trofeo Vallecamonica, terza prova del Campionato Italiano di Velocità in Montagna che si disputa sugli 8800 metri del tracciato Malegno-Ossimo-Borno, da coprire due volte. Dopo l’ottavo piazzamento assoluto di Verzegnis, Sergio Farris si ripresenta con la Lola Fa 30 Evo, classe 3000 e gruppo E2-SS, in una cronoscalata che non disputava da tempo: “L’ultima mia partecipazione al Vallecamonica risale al 2008 – ha precisato il pilota sardo – ma ricordo bene la parte veloce nel tratto centrale, quello con le chicane, mentre all’inizio è più “scivolosa”. Una gara che quindi dovrebbe ben addirsi alle auto con 3000 centimetri cubici di cilindrata”. Ed eccoci ad Angelo Marino, che finalmente può entrare in gioco con l’Osella Pa 30, classe 3000 e gruppo E2-SC, messagli a disposizione dal team di Christian Merli. Una vettura nella cui livrea vi sono peraltro i colori della Speed Motor. “Per ora è andato tutto bene: i test in circuito hanno confermato il valore di questa macchina, che senza dubbio mi piace – ha dichiarato il salernitano della Speed Motor – ma la salita è un’altra cosa. L’affidamento che garantisce è massimo, poi debbo metterci del mio e capire cosa vuole l’auto e cosa voglio fare io. Corro per la prima volta questa gara, anche se conosco il tracciato perché anni addietro venivo qui per seguire mio padre, quindi un’idea in mente ce l’ho: è chiaro che debbo studiarlo attentamente, ma è senza dubbio un percorso molto bello”. Verifiche tecniche e sportive nel pomeriggio di venerdì 11 giugno dalle 14.30 alle 18.30, prove ufficiali in due sessioni sabato 12 a partire dalle 9 e via di gara 1 sempre alle 9 di domenica 13, con gara 2 a seguire.

Ufficio stampa