Fine settimana dolce amaro per Alby Racing Team alla 70^ Trento Bondone

Questo articolo è anche in formato audio

Fine settimana dolce amaro per Alby Racing Team in forze alla 70^ Trento Bondone, dove al via non c’erano solo gli otto piloti iscritti, ma bensì nove.
Venerdì sera purtroppo, appena saputo la notizia della prematura scomparsa del nostro amico Fulvio Benazzoli, una sensazione di tristezza surreale e di amarezza si è abbattuta su tutto il Team.
“Noi dobbiamo correre per Lui” queste le parole del nostro President, come era solito chiamarti Lui, “dobbiamo portarlo al traguardo con Noi, Lui avrebbe voluto cosi, e anche la sua Famiglia”, e così è stato.
Domenica infatti, secondo Noi non a caso, è successo qualcosa di inspiegabile, permettendo ai nostri Piloti un po’ meno esperti di disputare la gara con il sole, mentre per i “veterani” è arrivata la tanto desiderata pioggia.
Nicholas Franchini su Honda Civic Type R e Alex Viola su Honda Civic Eg6, i due debuttanti di questa edizione, e Luca Zumiani su Peugeot 106 Maxi, con condizioni meteo favorevoli hanno disputato una gara difficile ma non impossibile.
Tutt’altra storia tra pioggia e nebbia per Federico Pomaran su Uno Turbo con tergicristallo rotto da metà percorso, Werner Stocker su 850 Special, Damiano Schena su Wolf Gb08 Thunder protagonista di un testacoda senza conseguenze, Mirko Venturato su Gloria C8P autore di una grande gara sotto la pioggia e Federico Liber penalizzato da un paio di doppiaggi.
Queste le parole del Nostro President Daniela Ronconi al termine della gara.
“Oggi Fulvio era con Noi, è stato al fianco di ognuno dei nostri Piloti lungo i 17.3 km del Bondone, ed ha vegliato su di Noi permettendo a tutti di arrivare al traguardo e di vincere la Coppa Scuderie grazie agli ottimi risultati ottenuti.
Noi questa Coppa la dedichiamo a Te, e so che sarai sempre al nostro fianco in questo fantastico Team di cui sono onorata di essere President.

Ciao Fulvio!”