Grandi soddisfazioni per la C.Z. Bassano Racing Team all’Alpe del Nevegal

Weekend da incorniciare per la scuderia bassanese alla 47° edizione dell’Alpe del Nevegal.
Nelle auto storiche i piloti del team di Tobia Zarpellon si sono esaltati a cominciare da Marco Negro Marcigaglia che con la Ford Sierra Rs in livrea Marlboro coglie il sesto posto assoluto ed il secondo in 4° raggruppamento dietro solo alla sport di Walter Marelli.


Bene si comportano anche Leonardo Scalco che con la Ford Sierra ex-Cunico è quinto nel 4° raggruppamento e decimo tra tutte le storiche. Alle sue spalle sia nella assoluta che nella graduatoria di raggruppamento la bellissima BMW 325i E30 di “King” Marco Dal Fitto, sempre superspettacolare. E molto bene fa anche Marco Stella che con la Alfa Romeo Giulia Sprint GT veloce che va a vincere il 2° raggruppamento precedendo la Opel Ascona del rapido Ugo Tonello, che ottiene comunque un buon ventesimo posto tra tutte le storiche. Ottavo posto in 2° raggruppamento per la Alpine Renault A110 del prestante Mirto Maria Tonello.
Il debutto di Manuel Oriella tra le automoderne con una Peugeot 106 S16 bianco verde è onesto e viene premiato dal quinto posto in classe ProdEvo 1600 dopo due manche con ampi margini di miglioramento.
In Gruppo A terzo posto da applausi per Tobia Zarpellon con la BMW M3 E36, che si è destreggiato tra “mostri” quali la Skoda Fabia R5 di Casanova e la Lancer di Roland Hartl.
Sfortunata la gara del “decano” Giuseppe Zarpellon che in prima manche accusa un problema tecnico ed è costretto allo stop con la propria BMW M3 E30. Tornato a valle Giuseppe non demorde e si dà da fare per sistemare la macchina per la seconda manche: missione compiuta e gara 2 terminata con un ottimo tempo ed un grande applauso del pubblico.

La scuderia C.Z. Bassano Racing Team da appuntamento al 5 settembre ad Imola per il prossimo round della BMW M2 CS RACING CUP e del MINI CHALLENGE🏁