Il commento di Antonino Migliuolo sulla Sarnano Sassotetto appena disputata

Questo articolo è anche in formato audio

“Sono molto soddisfatto di come si è comportata la macchina, facendo il confronto con i tempi che avevo fatto qui a Sarnano sul tracciato vecchio con la gruppo N ho migliorato al kilometro quello che mi ero prefissato, e di questo sono molto soddisfatto. Sono molto vicino al mio obiettivo, adesso mettero’ le gomme e i cerchi un po’ piu larghi e cosi penso di essere arrivato al set up ottimale che mi ero prefissato nel programma per la preparazione in gruppo 3 PF per il Campionato Europeo Montagna 2021. In gara ho guidato bene e pulito senza sbavature, anche se mi rendo conto di essere andato alcune volte oltre il limite di quello che mi concede la macchina, sono contentissimo di quello che ho fatto ma col senno del poi non rischierei come ho fatto pr cercare di stare il piu vicino a vetture vere gruppo E1, anche se Tancredi era inavvicinabile, potevo giocarmela con la Mini di Aragona che è un super pilota del quale mi sento di essermela giocata ad armi pari sulla guida. Adesso si parte per la Repubblica Ceca per la salita Ecce Homo Sternberk, 3^ tappa del CEM 2021. Ringrazio sempre di cuore tutti gli sponsor e gli amici che mi supportano e mi aiutano in questa avventura europea “