In 299 hanno regolarizzato l’iscrizione alla Monte Erice

Questo articolo è anche in formato audio

Conferenza stampa di presentazione della 63^ Monte Erice, undicesima e penultima prova del campionato italiano di velocità della Montagna, valevole anche per il Tivm Sud e per il Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche, in programma per domenica 19 settembre p.v.
“Siamo particolarmente soddisfatti della risposta dei piloti che in massa hanno voluto essere presenti alla nostra gara – ha detto il presidente dell’ Aci Trapani Giovanni Pellegrino- a dimostrazione di come la stessa sia tra le più apprezzate nel circus delle prove in salita. La Monte Erice, oltre ad essere un appuntamento di carattere sportivo, è anche evento di rilevanza turistica, e lo dimostra il fatto che nell’intero hinterland dell’’agro ericino si registra il pieno delle strutture ricettive”. Pellegrino ha quindi ringraziato i sindaci di Erice e Valderice presenti all’incontro ribadendo come “ occorre rafforzare la sinergia tra Aci e Enti locali ed in tale ottica, superato l’attuale momento pandemico, ipotizziamo la realizzazione già dal prossimo anno di una settimana di eventi, la” Monte Erice Fest” che coinvolga l’intero territorio della provincia e di cui la cronoscalata sia la punta di diamante”.
La dottoressa Carmela Ricciardi direttrice dell’Aci, ha sottolineato gli sforzi della macchina organizzativa, forte di 140 commissari di percorso ad occupare le 34 postazioni, 40 della Protezione Cvile, sei ambulanze ognuna con medico rianimatore e tre infermieri e sei carri attrezzi, tutti agli ordini del direttore di gara Marco Cascino
La sindaca di Erice Daniela Toscano ha ribadito la disponibilità della sua amministrazione “ per una gara che da sempre è attesa dagli appassionati di motori. La suggestione dei luoghi e quella dell’evento in sé sono il punto di forza della gara”. Toscano, d’intesa con la sua assessora allo sport Rossella Cosentino, ha condiviso l’ idea di una settimana di eventi candidando Erice ad ospitare alcuni degli incontri programmati.
Nella duplice veste di pilota e sindaco, Francesco Stabile, primo cittadino di Valderice, ha sottolineato come “ vivo da sempre con passione questa gara e lo dimostra il fatto che dopo aver gareggiato per la prima volta due anni fa, anche quest’anno sarò sulla linea di partenza. Come amministratore credo nella funzione di volano economico per il territorio della Monte Erice per cui, nel ringraziare gli organizzatori, confermo il nostro impegno anche per gli anni a venire”.
Intanto, alla verifica dei requisiti, sono risultati in 299 i piloti in regola.
Domani dalle 10,30 alle 19,30, in piazza Municipio a Valderice, le verifiche tecniche , alle 20,00 la pubblicazione ufficiale dei verificati ed ammessi alle prove.
Ricordiamo che sia sabato che domenica il percorso chiude alle ore 6:00, mentre sia le prove che la gara prenderanno il via alle ore 8:00
Nella foto da sinistra Giuseppe Di Gregorio, memoria storica della “Monte Erice”, il sindaco di Valderice Francesco Stabile, il presidente Aci Giovanni Pellegrino, Daniela Toscano e Rossella Cosentino, sindaca e assessore al turismo del comune di Erice.