Iscrizioni in corso al 12° Slalom Fonti di Scillato

Questo articolo è anche in formato audio

L’approvazione del regolamento particolare di gara è stato il primo atto ufficiale della manifestazione che, organizzata dall’AC Palermo e dal Team Palikè, andrà in scena il 3 e 4 luglio nel cuore delle madonie Sarà il decimo round di Campionato Siciliano Slalom e la prova inaugurale del Challenge Palike’

Palermo, 16 giugno. Era il 1989 quando si pensò di disputare su alcuni tornanti della mitica Targa Florio una competizione fra i birilli, uno dei più selettivi Slalom che nel tempo hanno fatto la fortuna di questa specialità. Oggi a distanza di 32 anni, e dopo l’anno di pausa dovuto alla pandemia, è partito l’iter che per la dodicesima volta porterà piloti e team su queste strade leggendarie, nella zona delle “fonti di Scillato “ .  

Le iscrizioni si sono aperte il 7 giugno e le prime adesioni col sistema on-line sono già arrivate, proseguiranno fino al giorno 28 quando si provvederà a stilare l’elenco degli ammessi alle fasi preliminari.

Il giorno 3 Luglio dalle 15.00 la distribuzione degli accrediti si svolgerà nei locali municipali di via Piersanti Mattarella a Scillato, mentre  le verifiche tecniche dalle 15.30 nella vicina Via Ten.Colonnello Lima, da dove partirà la corsa.

Il percorso di gara della lunghezza di 2,800 km, si svolgerà attraverso la strada statale 643 e la successiva intersezione con la s.p. 9 bis, fino alle celebrate Sorgenti di Scillato, impiegate ancora oggi per l’approvvigionamento di acqua sorgiva della città di Palermo. Dodici le postazioni di birilli che rallenteranno la corsa delle vetture, due in meno del 2019 .

A fare da padrone di casa il primo cittadino del comune di Scillato – Gil Cortina – che ha aderito in modo euforico all’iniziativa dell’Automobile Club Palermo e del team Palikè. “Sono stato subito disponibile a collaborare – ha commentato –  perché credo in questo tipo di manifestazioni, per me sarà la prima volta perché quando si è disputato l’ultima edizione non ero ancora Sindaco, sono certo che riusciremo a mettere in campo con gli organizzatori una bella edizione.

Nel 2019 vinse il trapanese Girolamo Ingardia, attuale leader del Campionato Siciliano. Al volante dell’agile Ghipard 008 Suzuki, il mazarese ha superato in volata l’altro trapanese,ma di Buseto Palizzolo, Giuseppe Castiglione, che si avveleva di una Gloria C8F Evo Suzuki , con la quale ha concluso al secondo posto assoluto ad appena 48 centesimi  e quindi una frazione di punto /secondo da Ingardia. A completare il podio ancora un pilota trapanese, l’ericino Michele Poma, che ha chiuso a 10 punti dal vincitore