La 60^ Alghero Scala Piccada pronta alle prove

Questo articolo è anche in formato audio

Dalle 9 di domani, sabato 17 luglio, le due manche di ricognizione per la gara organizzata dall’Automobile Club Sassari che domenica emetterà i verdetti del 6° round di Campionato Italiano Velocità Montagna con validità TIVM Centro. Al via 76 concorrenti 

Sassari 16 luglio 2021. La 60 ^ Alghero – Scala Piccada è pronta ad accendere i motori. Domani, sabato 17 luglio, dalle 9 i 76 concorrenti verificati si allineeranno sulla linea dello start per la prima delle due manche di ricognizione dei 5.100 metri di percorso ricavato sulla spettacolare e panoramica SS292. La strada statale sede del percorso sarà chiusa al transito dal km. 0+600 sino al km. 11+000, nel tratto interessato dalla competizione dalle ore 7 della mattina, fino al completamento della manifestazione nei giorni di sabato e domenica.Tutto pronto, dunque, all’accensione dei motori da gara dopo le operazioni preliminari che si sono svolte oggi nel pieno rispetto delle normative anti covid. L’organizzazione coordinata dallo stesso Presidente dell’AC Sassari Giulio Pes di San Vittorio, ha previsto anche un bus navetta per raggiungere il percorso, che partirà in entrambe le giornate alle 7.30 presso la zona paddock in Via Alcide De Gasperi alla volta dell’arrivo, angolo via Berlinguer, con rientro alla fine delle prove e della gara.Tutti presenti i big del Tricolore ad iniziare dai piloti sardi Giuseppe Vacca su Osella PA 2000, Marco Satta su Osella FA 30 Zytek, Massimo Pusceddu su Nemesis, Igor Nonnis sulla Wolf GB 08 Thunder o Mario Murgia su Mitsubishi EVO X di gruppo N. Poi altri protagonisti del campionato come il catanese Domenico Cubeda su Osella FA 30 Zytek, il ragusano Franco Caruso su Nova Proto NP01-2, il 21enne siracusano Luigi Fazzino su Osella PA 2000 turbo, altro ragusano di Comiso Samuele Cassibba su Osella PA 21 Jrb Suzuki, poi il lucano Achille Lombardi su Osella PA 2000 Honda. Amara vigilia per Sergio Farris che non potrà prendere il via per un incidente che ha coinvolto il mezzo sul quale viaggiava la sua Lola, prima dell’imbarco alla volta della Sardegna. Per gli altri gruppi tutte presenti le super car del GT, come le due Alfa 4C in versione Silhouette di gruppo E2SH, le estreme auto del gruppo E1, le vetture di gruppo A ed N, poi le folte categorie di Racing Start Plus Cup, RS+ ed RS.Alcune considerazioni dei protagonisti del CIVM:Domenico Cubeda: “Una gara organizzata bene e grazie all’approccio avuto nel 2020  quando sono arrivato a ridosso del podio al mio esordio su questo tracciato, partiamo con i dati acquisiti e quindi un’idea generale di ciò ce ci attende. Ci ripresentiamo al via del CIVM ricaricati e ben motivati per proseguire al meglio il campionato a caccia di punti preziosi. Il tracciato di gara è davvero stimolante e la parte centrale, quella più guidata, è da interpretare molto bene tra i continui cambi di direzione. Spero di migliorare i tempi dello scorso anno e di trovare immediatamente il setup e le condizioni giuste per essere competitivi come ci è riuscito ad Ascoli”.Achille Lombardi: “Una bella strada ed il grip dell’asfalto è molto buono che garantisce una tenuta laterale notevole. Qualche avvallamento per il quale occorre trovare un set up efficace. Una gara completa con tratti tecnici che si alternano e tratti più guidati e vari a anche la pendenza. Ci saranno per tutti ottime occasioni di sfida”.Luigi Fazzino: “E’ la mia 3^ edizione, un bel tracciato al quale sono legato e poi esalta le caratteristiche della mia vettura turbo per le sue caratteristiche molto tecniche  eocn pochi tratti lenti. Spero ddi capitalizzare i dati in mio possesso e poter progredire ulteriormente nello sviluppo della nostra biposto con LRM e Paco 74 Corse”.Samuele Cassibba: “Un tracciato decisamente bello, buone le condizioni dell’asfalto, molto tecnico e ricco di varie caratteristiche. Cercherò di usare al meglio l’agilità e la potenza, soprattutto nella parte iniziale dove l’agilità fa la differenza”.Giuseppe Vacca: “Il tracciato è esaltante e correre in casa è sempre emozionante, speriamo sia l’occasione di riscattarci di un pò troppa sfortuna nell’avvio di stagione”.

Tutte le info, le convenzioni ed i moduli sono disponibili su www.scalapiccada.itwww.acisport.it/it/CIVM/home .