La FIA rende omaggio a Uberto Bonucci

Questo articolo è anche in formato audio

La FIA è profondamente addolorata per la scomparsa di Uberto Bonucci e rivolge le sue più sincere condoglianze alla moglie Marta, fratello Andrea, che gareggia anche come pilota in gare storiche, membri del team e amici.

Uberto Bonucci è stato un prolifico pilota dell’Historic Hill Climb, che ha partecipato con successo alle Cronoscalate in Italia e nella maggior parte delle gare con validità FIA Historic Hill Climb Championship.

Con la sua BMW Osella PA9 / 90 azzurra meravigliosamente ben preparata e facilmente riconoscibile, ha vinto il trofeo FIA sette volte e il titolo italiano 10 volte. Ha anche messo la sua lunga esperienza nello sport motoristico a beneficio delle istituzioni, essendo membro della “ Commissione Autostoriche ” dell’ACI e della FIA Historic Hill Climb Sub-Commission.

“ Uberto era un appassionato, un campione e un brav’uomo che mancherà moltissimo alla comunità delle cronoscalate. Per me è stato un grande amico e mi ha aiutato ad entrare così tardi nella mia vita nell’affascinante mondo delle gare di Historic Hill Climb ”, ha detto il presidente della Historic Motor Sport Commission Paolo Cantarella.