La Scuderia RO racing brinda su tutti i fronti

Questo articolo è anche in formato audio

Weekend di grandi soddisfazioni per il sodalizio ciancianese, impegnato con nove portacolori in Umbria Basilicata e Sicilia. 

Grandi soddisfazioni questo fine settimana per la giovane scuderia RO racing capitanata da Rosario Montalbano. A Gubbio in occasione del 55º Trofeo Luigi Fagioli il gentleman-driver Matteo Adragna segna il successo nel 2º raggruppamento riservato alle autostoriche, sulla fida Porsche 911 rsr curata dai Fratelli Balletti.  “È stata una gara test per me, sia per le modifiche apportate al mezzo, sia per il periodo di fermo che tutti abbiamo attraversato”. Ha detto Matteo Adragna. “Il nostro obbiettivo è cercare di far bene nel CIVSA, infatti andremo ad allenarci ancora la settimana prossima a Svolte di Popoli, quest’anno non voglio lasciare nulla al caso”. 

Altrettante soddisfazioni arrivano dalla Sicilia in occasione del quarto Slalom di Altofonte Rebutone, manifestazione che apre la specialità slalom dopo la crisi pandemica. Per l’occasione partecipazione in massa,  a tenere alta la bandiera del sodalizio ci pensano cinque portacolori che riescono a portare a casa degli eccellenti risultati. Toti Mannino figlio d’arte all’esordio bissa il successo nelle Autostoriche, conquistando il gradino più alto del podio assoluto oltre che la classe e il raggruppamento, a bordo del neo acquisto BMW 2002 TI seguita dal Team Guagliardo. Fa benissimo anche l’altro esordiente campione olimpionico Yuri Floriani Peugeot 106 Gr A, che alla sua prima apparizione riesce a regalarsi una terza posizione di classe che lascia ben sperare per il futuro del ex l’atleta olimpionico. 

In gruppo N ci pensa il valdericino Massimo Simonte Peugeot 106 N 1.6, al traguardo secondo di classe e terzo di gruppo N. Ancora bene fanno i locali Sergio Marfia e Fabrizio Ricinella entrambi in gruppo speciale, rispettivamente su Abarth 112 e Peugeot 205 Rally. Giunti al traguardo secondo di classe e terzo di classe. 

Un po’ meno di fortuna invece in Basilicata in occasione della quinta edizione dello dello slalom Coppa Città di Grassano. Giuseppe Poppa Peugeot 106 adb rallentato da problemi scaturita da una toccata nella manche di ricognizione, chiude in quarta posizione. Autori di una bellissima lotta in A 1.6 invece sono i lucani Felice Rosa e Gianny Lauria entrambi Peugeot 1.6. Tra i due la vince Lauria che finisce la gara in terza posizione di classe.