Lettera APA: Mono Fornitura Benzina Auto Moderne Velocità Salita

Questo articolo è anche in formato audio

Buonasera , nella mattinata odierna abbiamo letto la comunicazione a riguardo di quanto in oggetto apparsa sul sito di AciSport.
La stessa , evidentemente , è stata oggetto di presa visione da parte di alcuni concorrenti interessati alla questione che ci hanno subito interpellato a riguardo.
La notizia si è propagata a macchia d’olio presso la totalità dei piloti che gareggiano nel C.I.V.M. e nei due T.I.V.M.
Inutile dire che siamo stati oggetto di numerosissime telefonate di protesta che condividiamo in toto.
Subito abbiamo allertato la Commissione Velocita Montagna ed i suoi componenti , e i Sigg. Membri della Giunta Sportiva direttamente interessati alla vicenda.
Siamo ad esprimere , con questa nostra , il più netto dissenso da parte dei nostri associati , in merito all’obbligo di acquisto da parte di ogni pilota di un fusto di benzina della capienza di Litri 25 ad ogni singola gara.
Considerati i consumi medi delle vetture che corrono nelle cronoscalate , che possono variare da 2 ( due ) a 6 ( sei ) km/litro ( quindi ipotizziamo una media di 4,5 Km/litro ) e le percorrenze medie che , per eccesso , si possono stimare in una sessantina di Kilometri a gara ( e durante il rientro al paddock , una parte di questi Km vengono percorsi a bassa velocità e quindi con consumi molto inferiori ) , è facile ipotizzare che dopo solo 3/4 gare il concorrente/pilota si troverebbe ad aver acquistato almeno il doppio della benzina che gli sarebbe servita in condizioni normali ; questo , anche considerando il quantitativo minimo che , per regolamento , deve rimanere nel serbatoio per poter fare un prelievo regolare.
CHIEDIAMO , quindi , l’eliminazione di questa postilla lasciando al pilota la facoltà di acquistare solo la benzina che effettivamente gli serve ordinandola direttamente dal fornitore con consegna a domicilio , oppure ritirandola sul campo di gara.
In attesa di un Vostro cortese riscontro e sempre con l’intento di lavorare insieme per il bene del motorsport in Italia, salutiamo cordialmente.
Consiglio Direttivo A.P.A.
Emanuele Aralla Presidente A.P.A.