Luca Gaetani e la Ferrari 488 Challenge in gara a Pedavena

Questo articolo è anche in formato audio

Tutto pronto in casa Gaetani Racing per affrontare il terz’ultimo round del Campionato Italiano Velocità Montagna che il prossimo fine settimana farà tappa in provincia di Belluno per la 38° edizione della famosa cronoscalata Pedavena Croce D’Aune.

Foto di Gianluca Galiè

La sfida in gruppo GT si fa bollente, e Luca a bordo della sua Ferrari 488 Challenge, è pronto ad affrontare il tracciato bellunese, che da Pedavena sale al passo Croce D’Aune, con un tracciato di 7.785 metri molto insidioso e veloce. Da non sottovalutare poi le condizioni meteo, che potrebbero condizionare notevolmente l’andatura della gara.

 “Nonostante possa quasi considerarla la gara di casa, non disputo  una competizione su questo tracciato da diversi anni.” Questo il commento di Luca, che continua cosi’: “Sarà quindi  indispensabile memorizzare ogni curva, ogni tornante  e ogni centimetro del tracciato per non arrivare impreparato. Ma non vedo l’ora di scaldare i motori della mia rossa“

La cronoscalata veneta è anche la prima delle tre finali di campionato, questo attribuirà senz’altro un po’ di adrenalina aggiuntiva a tutti i driver che si schiereranno allo start a partire da sabato prossimo, il 04 Settembre, per le due manche di prove ufficiali durante le quali si penserà principalmente al set-up ottimale delle vetture, per arrivare estremamente preparati alle due manche di gara ufficiali di domenica 05 settembre con inizio fissato per le ore 09.00.

Luca aggiunge poi: “E’ sempre una grande emozione tornare su un percorso dopo qualche anno, questo tracciato in passato, con le sue caratteristiche tecniche, mi ha permesso di realizzare grandi prestazioni e ottenere belle soddisfazioni, che spero vivamente di ripetere.”

A rappresentare la scuderia patavina anche l’amico polesano Michele Mancin, che coadiuvato da Luca, ha deciso di consolidare il suo feeling con la Rossa la Ferrari 458 Challenge Evo, e classifiche alla mano, di tentare di strappare punti utili in vista di un possibile piazzamento a podio per il CIVM nella sua categoria, la GT-CUP.

Come previsto dalle normative anti covid, l’intera manifestazione si svolgerà a porte chiuse, sarà comunque possibile seguire tutte le fasi della competizione in diretta streaming.