Pirelli Campione d’Italia nella Velocità Montagna

Simone Faggioli su Norma M20 FC ha conquistato il titolo assoluto alla 65^ Coppa Nissena

Dopo il titolo europeo è arrivato anche il titolo italiano in anticipo per lo straordinario pacchetto costituito da Simone Faggioli, dalla sua Norma M20 FC e dai pneumatici Pirelli P Zero hillclimb. Il sigillo su questa eccezionale doppietta è arrivato dai due weekend siciliani, sui tracciati del Monte Erice in quello scorso e della Coppa Nissena in questo, dove il campione toscano ha dominato la concorrenza scrivendo per la tredicesima volta il proprio nome nell’albo d’oro del Campionato Italiano Velocità Montagna. A coronare l’eccellenza della sua prestazione anche i nuovi record di entrambi i tracciati: 2’50”40 sul Monte Erice – abbassando di circa 2” il precedente firmato da Scola nel 2017- e facendo altrettanto alla Coppa Nissena, dove sui 5.450 metri del tracciato è sceso a 1’54”84.


“E’ un titolo veramente appagante – ha detto al traguardo il neo-campione d’Italia e d’Europa – perché dopo il difficile inizio di stagione abbiamo dovuto rincorrere e sembrava impensabile poter arrivare allo scudetto addirittura in anticipo. Ma lavorando sulla vettura siamo riusciti a trovare le giuste soluzioni per permetterci finalmente di sfruttare al meglio il vantaggio garantito dallo straordinario potenziale delle nostre Pirelli, il che ci ha spianato la strada verso il successo.” Con un bilancio di sei vittorie in altrettante gare del CIVM 2019, Simone Faggioli ha confermato la sua superiorità e le doti dei Pirelli P Zero hillclimb, utilizzati nella Coppa Nissena in mescola Super Soft.

Terenzio Testoni, rally activity manager di Pirelli: “Fare i complimenti a Simone è diventata una piacevole consuetudine, così come il festeggiare la dimostrazione di versatilità, robustezza e costanza delle prestazioni dal primo all’ultimo metro di queste esigentissime gare da parte dei Pirelli P Zero hillclimb.”

X