Prima finale di CIVM per l’assoluto di gr. N a Lisi

Questo weekend è andata in scena la prima finale di CIVM, con la 61° cronoscalata Monte Erice, che per i colori Gretaracing Motorsport vedeva impegnato il solo Rocco Errichetti.

Archiviato ormai il titolo di classe N1.6, con il definitivo forfait di Ottaviani giá a Gubbio (mancava soltanto la partecipazione ad una delle tre finali, come avvenuto, per sancire la vittoria matematica), l’obiettivo di Errichetti rimane l’assoluta di gr. N, con la lotta serrata con Giovanni Lisi e la sua Honda Civic gr.N 2.0. Allo start di Domenica mattina,  i due bravissimi piloti si trovavano divisi soltanto da 3,5 punti (considerando gli scarti della prima fase di campionato), a favore di Lisi. Per cui obiettivo di Errichetti la vittoria o, perlomeno, il mettersi dietro Lisi, obiettivo non facile considerando la diversa cubatura dei mezzi a disposizione dei due pretendenti allo titolo.

Dopo un Sabato nello standard per Errichetti (ma non per Lisi, rallentato da una rottura di un disco freno), la Domenica ha visto i due piloti tirare allo stremo per portarsi a casa la vittoria. In gara 1 ha la meglio Lisi su Errichetti per appena 0.9 secondi, mentre in gara 2, prevale ancora Lisi per 1 secondo su Errichetti. Una costanza mostruosa per entrambi i piloti, considerando che hanno praticamente replicato lo stesso tempo su entrambe le manches. Bravi ad entrambi, ma in particolar modo ad Errichetti che perdendo 1 sec. a manche, con una Peugeot S16 1.6cc, seppur sapientemente preparata dal team Marchetto Motorsport, nulla ha potuto al maggiore spunto velocitistico della Honda.  Lontanissimi tutti gli altri, con Simonte terzo a 10 sec. (5+5 sec.) da Errichetti.

A questo punto Errichetti perde su Lisi 5 punti e probabilmente alla Nissena la rivincita, anche se trattandosi di una cronoscalata velocissima, Errichetti partirá svantaggiato.

Prossima finale a Caltanissetta, alla Coppa Nissena, il 21-22 Settembre.

X