Primi risultati positivi per Vimotorsport nel weekend croato

Questo articolo è anche in formato audio

Vimotorsport si lascia alle spalle un fine settimana impegnativo che ha portato con sé i primi notevoli risultati dopo la prolungata sosta dovuta al Covid-19.

La stagione 2020 delle cronoscalate si è aperta così in Croazia sui 3,38 chilometri del tracciato della Nagrada Grada Skradina dove il sodalizio trevigiano ha schierato per la prima volta al via i trentini Christian Merli e Diego Degasperi i quali hanno sfruttato la prova del campionato nazionale per testare le modifiche apportate alle loro vetture nel corso dell’inverno.
Dopo la pioggia abbondante che si è riversata sul campo gara nel corso della prima prova del sabato e che ha costretto entrambi i piloti a rimanere fermi al paddock, il sole ha fatto capolino nel tardo pomeriggio permettendo ai due di prender le misure del percorso in vista della sfida domenicale.
Il campione europeo Christian Merli ha lavorato a fondo per trovare il giusto set up sul nuovo retrotreno della sua Osella Fa30 in versione Zytek LRM. Nonostante i problemi di aderenza nel corso della prima salita di gara ed un intervento sui rapporti del cambio prima di Gara 2 che non ha dato i risultati sperati, il driver di Fiavè ha conquistato una meritata vittoria assoluta e di gruppo.
Performance di livello anche per Diego Degasperi che, al volante dell’Osella Fa30, è apparso in ottima forma in questa prima uscita stagionale ed ha convinto tutti facendo segnare dei tempi poco distanti da quelli registrati dai suoi diretti avversari che lo hanno portato, al termine della sfida, sul terzo gradino del podio assoluto.