Rinnovo Passaporti Tecnici

Dopo le deliberazioni della Giunta Sportiva.

Si fa seguito al comunicato pubblicato sul sito federale il 22 novembre scorso per comunicare che la Giunta Sportiva, per venire incontro alle esigenze dei licenziati, ha deciso di eliminare il costo di € 300 per gli appuntamenti personalizzati con un Commissario Tecnico Nazionale abilitato, permettendo che presso la sede di un Preparatore/Noleggiatore, di una Scuderia, di un Concorrente o di un privato possano essere verificate almeno 5 vetture al costo di € 150,00 per ogni passaporto rinnovato.

Corre l’obbligo di specificare che l’operazione messa in piedi dalla Federazione non si traduce in una mera attività amministrativa ma è l’occasione per verificare la reale corrispondenza del veicolo al documento tecnico di cui è in possesso e che l’importo rispetto al passato (€ 100 + 30 + eventuali spese di trasferta del CTN) è di soli 20 euro che spalmati sulla durata del rinnovo del passaporto (5 anni) è pari ad € 4 l’anno.

Si precisa inoltre che le revisioni non potranno essere effettuate sui campi di gara e quindi, a partire dal 1° gennaio 2020, non saranno accettate le iscrizioni alle gare delle vetture il cui passaporto tecnico in scadenza non risulterà rinnovato e registrato in procedura.

Qui i riferimenti dei CTN coordinatori

X