Scappa: Finalmente si riaccendono i motori

Questo articolo è anche in formato audio

Riparte il CIVM dall’Alpe del Nevegal, con 197 driver pronti a darsi battaglia sui 5500 metri che dal rettifilo di Caleipo salgono all’Alpe in Fiore.
Il portacolori della Tramonti Corse Antonio Scappa, dopo aver adempiuto alle formalità delle verifiche tecnico-sportive, si è calato in modalità “race” cercando di studiare al meglio il percorso bellunese per essere sin da subito performante sulla sua nuova vettura, la Mini Cooper SD JCW, con cui tenterà l’assalto al titolo italiano Racing Start.

«Sono molto concentrato – ha dichiarato il penta-campione reatino – per cercare di capire sin da subito come guidare e come poter migliorare la nuova vettura. Telaisticamente ho già una precisa idea di cosa aspettarmi, visto la similitudine con la Mini con cui ho corso negli ultimi anni, ma la diversa erogazione del propulsore diesel comporterà sicuramente un lavoro di affiatamento e soprattutto adattamento del mio stile di guida a questa vettura. Aspettiamo di disputare le due sessioni di prove per stilare un primo report sulla mia posizione in relazione ai miei avversari, anche se i pochi km di test svolti grazie al patron della DP Racing Claudio De Ciantis, mi hanno già fatto intuire che direzione prendere per lo sviluppo della vettura nell’arco della stagione».

Il programma prevede oggi lo svolgimento delle due sessioni di prova a partire dalle ore 9:30, mentre domani dalle 9:00 lo start di Gara1, a seguire Gara2.

Il calendario del CIVM 2020
7-9 agosto 46° Alpe del Nevegal
21-23 agosto 55° Trofeo Fagioli
28-30 agosto 58° Svolte di Popoli
11-13 settembre 59° Alghero Scala Piccada
2-4 ottobre 43° Cividale-Castelmonte
23-25 ottobre 62° Monte Erice (coefficiente 1,5)
13-15 novembre 25° Luzzi Sambucina (coefficiente 1,5)

Ufficio Stampa