Scappa pronto per la sua prima Cividale – Castelmonte

Questo articolo è anche in formato audio

Il penta campione reatino Antonio Scappa, ha impegnato la giornata del venerdì di verifiche per rivedere il tracciato friulano, che questo weekend ospita la 5ª tappa del CVIM.
La grande incognita di questo fine settimana è il meteo, infatti la pioggia di ieri e le previsioni non lasciano molti dubbi sulla possibilità che si disputi una gara sul bagnato.

«Il tracciato che ho trovato qui a Cividale mi piace moltissimo, sembra una prova speciale da rally, mia grande passione. Sia per me che per il mio diretto avversario per il titolo è la prima volta su questa strada, questo mi fa pensare che sarà nuovamente una battaglia sul filo del rasoio. Sicuramente vincerà chi riuscirà ad interpretare al meglio questo difficile tracciato, perché lo reputo molto insidioso, e sarà davvero difficile avvicinarsi al limite. Spero solo che il meteo non sia una discriminante, preferirei non avere l’incertezza delle condizioni di asfalto umido-asciutto, soprattutto, su una strada tutta da scoprire, sarebbe importante avere tutti e due le stesse condizioni dallo start alla linea del traguardo.»
Il via delle due sessioni di prove per le 277 vetture verificate è alle ore 9:00.

Il calendario del CIVM 2020
7-9 agosto 46° Alpe del Nevegal
21-23 agosto 55° Trofeo Fagioli
28-30 agosto 58° Svolte di Popoli
11-13 settembre 59° Alghero Scala Piccada
2-4 ottobre 43° Cividale-Castelmonte
23-25 ottobre 62° Monte Erice (coefficiente 1,5)
13-15 novembre 25° Luzzi Sambucina (coefficiente 1,5)