Scuderie in fermento per la 42° Cronoscalata Santo Stefano Gambarie

Questo articolo è anche in formato audio

Pochi giorni ci separano ormai da un week-end a tutto gas, con centinaia di auto e piloti che invaderanno le strade dell’Aspromonte. Lo slalom di Mannoli qualche settimana fa è stato soltanto un assaggio. Torna ad accendere gli animi degli appassionati la Cronoscalata Santo Stefano–Gambarie, storica gara giunta alla 42^ edizione, che quest’anno sarà anche valida per la zona Sud del prestigioso Trofeo Italiano di Velocità in Montagna (TIVM) e si disputerà su due manche, condizione funzionale a poter ambire ad entrare nel prossimo futuro nel calendario del Campionato italiano di specialità.
Macchina organizzativa guidata dall’Automobile Club di Reggio Calabria, presieduto da Giuseppe Martorano, che ha deciso di affidare la gestione tecnica e sportiva della competizione alla Scuderia Aspromonte, coordinata dall’infaticabile Presidente Lello Pirino. Un doveroso grazie all’Amministrazione comunale di Santo Stefano ed al Sindaco Francesco Malara. Ancora una volta fondamentale il sostegno del Deputato Francesco Cannizzaro per l’organizzazione generale, a cui si è unito l’apporto dell’Assessore regionale ai Trasporti Domenica Catalfamo.
A questi ultimi si deve l’accordo con Caronte&Tourist per ridurre le spese di traghettamento sullo Stretto in favore delle scuderie siciliane.
Sono oltre 100 gli iscritti alla Cronoscalata, provenienti da tutto il Sud Italia (e non solo!). Oltre che i piloti alla guida di vetture moderne, a questa competizione potranno partecipare anche i possessori di auto storiche e delle gloriose bicilindriche. Il percorso di 7 km presenta un manto stradale impeccabile, dotato di tutti gli standard di sicurezza, grazie al recente rifacimento di muretti e parapetti ed alla pulizia delle cunette lungo tutto il tragitto.
Si inizia venerdì 18 con le verifiche, sabato 19 le prove ufficiali, domenica 20 il grande giorno, con le auto ai posti di partenza alle 9. Altra novità assoluta: ci saranno gara-1 e gara-2, anche in fase di prove. Sia le due manche delle prove che della gara saranno trasmesse in diretta streaming sui canali social dell’Automobile Club e della Scuderia Aspromonte. In più, per favorire la visione totale delle varie fasi di gara, in Piazza Mangeruca a Gambarie è stato predisposto un ledwall dedicato al pubblico. In quella stessa location la sera di domenica si svolgerà la premiazione dei vincitori.
Tutti gli aggiornamenti relativi alla gara saranno resi noti in tempo reale attraverso i canali social dell’ACI Reggio Calabria e della Scuderia Aspromonte.