Scusate il distacco… Lombardi vola ad Ascoli, doppia vittoria e nuovo record!

Questo articolo è anche in formato audio

Settimo successo consecutivo nel CIVM

Ascoli Piceno, 27 Giugno 2021. Ad Ascoli il Campionato Italiano Velocità Montagna riarricchisce della titolazione di Campionato Europeo, giungono nuovi blasonati avversari, ma la musica è ancora la stessa: Achille Lombardi sempre più a suo agio con la Osella PA2000 Lrm Team Puglia NP Racing domina la classe E2SC 2000 e nonostante la presenza dei migliori 3000 d’Europa è quarto assoluto. Nelle due salite di prova del sabato i tratti di nuovo asfalto non convincono tanto per il grip, ma poi via via la situazione è migliorata la domenica dove in gara 1 Lombardi è in testa con un buon 2.13,101 che però non è frutto di una salita perfetta. Dopo il solito breafing con Max Petriglieri e Carmine Napoletano si apporta qualche modifica alla vettura sperando che il degrado della gomma usata non sia un limite per una positiva gara 2.
In tanti riescono a confermare la prestazione di gara 1 ma Lombardi è in forma smagliante e la sua Osella sembra scorrere in perfetta armonia lungo il percorso e con una parte finale perfetta ottiene uno strepitoso 2.11,832, nuovo record che relega gli avversari ad oltre 2 secondi di distacco in una gara molto corta. Prosegue così un cammino ricco di soddisfazioni in questo CIVM con la settima vittoria consecutiva a conferma del buon lavoro svolto su ogni tipo di percorso, della sintonia con le coperture Avon che sono chiamate ora all’esame più difficile della stagione: la mitica Trento Bondone del prossimo weekend in cui garantire il top della prestazione nei 17 km di gara non è affatto semplice. Pochi giorni per adattare la Osella PA2000 alle insidie di Trento e poi potremo assistere alla gara più dura dell’anno.