Stefano Crespi non completamente soddisfatto della sua 51^ Verzegnis-Sella Chianzutan

Questo articolo è anche in formato audio
Crespi Stefano (ASD Historika, Wolf Thunder GB08 #11)
01.06.2021 – Si è conclusa con un buon 2’53.31 come best time e con una prestazione complessiva di 5’48.02 la partecipazione di Stefano Crespi alla 51^ Verzegnis-Sella Chianzutan, secondo appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna disputatosi nel weekend appena trascorso.

Il pilota milanese, in gara sulla Wolf GB08 Thunder con la motorizzazione portata a 1150cc, ha fatto più fatica delle aspettative sulle rampe della salita friulana, forse frenato dal testacoda che una settimana fa gli ha impedito di concretizzare un buon risultato alla Sarnano-Sassotetto, dove Crespi era lanciato con ottimi intertempi a raccogliere un risultato importante. Al di là di questo aspetto, la partecipazione alla Verzegnis non ha escluso spunti positivi ed ha permesso al portacolori della Scuderia Historika di perfezionare la sua conoscenza della vettura e degli pneumatici Pirelli che anche in Friuli hanno restituito a Crespi ottime sensazioni.

La Wolf GB08 Thunder #11 portata in gara dal driver lombardo è stata inserita in Gruppo E2SS Classe 2000 e di conseguenza il piazzamento finale è di difficile analisi in quanto Crespi si è confrontato con vetture formula di diverso concetto ed estrazione. Il pilota ha chiuso al quinto posto tra le 2000, ventottesimo assoluto.

Stefano Crespi:
“Non sono completamente soddisfatto di questa performance, potevo sicuramente fare meglio. La salita di Verzegnis è bella, ma mi è mancato qualcosa per poter concludere il weekend con un risultato di spessore. La vettura ha una buona resa, gli pneumatici Pirelli insieme al motore 1150cc hanno permesso un sicuro salto di qualità rispetto al 2019, ma non sono stato efficace quanto al Trofeo Scarfiotti, testacoda a parte. Ho comunque raccolto molti dati in vista del mio prossimo impegno in programma sul Bondone, una gara che potrei quasi definire per me una seconda casa”.


Stefano Crespi tornerà in gara dal 2 al 4 luglio per la 70^ edizione della celebre cronoscalata Trento-Bondone.