Stefano Crespi torna nel Campionato Italiano Velocità Montagna al 30° Trofeo Scarfiotti

Questo articolo è anche in formato audio
Sarà un gradito ritorno quello che vedrà protagonista Stefano Crespi il prossimo weekend al 30° Trofeo Ludovico Scarfiotti, in provincia di Macerata, appuntamento inaugurale del Campionato Italiano Velocità Montagna 2021.

Il pilota milanese, dopo un 2020 che lo ha visto partecipare a qualche appuntamento con l’Osella Pa21/S, tornerà al volante della Wolf GB08 Thunder che nel 2019 lo vide protagonista della serie tricolore come uno dei primi piloti a portare la sport prototipo italiana ideata e sviluppata per la pista all’esordio nelle cronoscalate.

Da quelle prime positive esperienze la vettura che utilizzerà Crespi, sempre gestita dalla Historika Motorsport dei Fratelli Laffranchi, ha subito un notevole step evolutivo che anzitutto potenziato il motore Aprilia di derivazione motociclistica ora portato a sviluppare all’incirca 220 cavalli di potenza. Questo miglioramento, che ha reso la Thunder ancora più adatta alle sfide in salita, permetterà a Crespi di gareggiare in gruppo E2SS classe 1150 con alcuni piloti che hanno già potuto saggiare la bontà del progetto Wolf in questo contesto sportivo.

Supportato anche dagli pneumatici Pirelli utilizzati nella passata stagione, Crespi punta ad aprire il 2021 con un buon risultato in una cronoscalata tecnica e completa come la Sarnano-Sassotetto, il cui percorso è stato allungato rispetto allo sviluppo tradizionale portando il chilometraggio complessivo del Trofeo Scarfiotti a quasi 10 chilometri. Primo tratto particolarmente veloce, l’andatura si fa più guidata intorno al primo chilometro. I tornani veri iniziano circa a quattro chilometri dallo start, ma è la parte finale, in quota, quella più tortuosa prima dell’allungo finale che porta in vetta.

Sabato 22 le prove ufficiali scatteranno alle 9:00 (prima manche), mentre la gara domenica 23 partirà alle 11:00 al termine della discesa delle vetture storiche che correranno in mattinata. Davvero notevole la copertura mediatica. Oltre agli approfondimenti su Corriere dello Sport, Gazzetta dello Sport e su tutte le testate cartacee e online del settore, quest’anno ACI Sport ha messo in piedi un importante sforzo logistico per permettere lo streaming sia su Facebook (@civelocitamontagna @acisporttv) che su ACI Sport TV (CH 228 SKY) delle fasi calde della seconda manche di gara. Riprese del servizio saranno poi disponibili anche su MS Motor TV (CH 813 SKY), su MS Sport (DTT) ed è in fase di definizione l’eventuale coinvolgimento di RAI Sport (CH 58 DTT) che sarà poi comunicato nella programmazione media definitiva disponibile nei prossimi giorni su www.acisport.it/CIVM.

Stefano Crespi:
“Sono davvero felice di tornare nel Campionato Italiano Velocità Montagna con la Wolf GB08 Thunder. La vettura è notevolmente migliorata rispetto a due anni fa e non vedo l’ora di provarla in gara. La Sarnano-Sassotetto si svolge si di un tracciato davvero impegnativo, completo sia dal punto di vista della guida che delle condizioni del fondo. Piuttosto sconnesso, cambia il livello di grip a ripetizione durante l’ascesa, quindi servirà un buon set-up, un ottimo feeling con le gomme e con l’auto. È una delle salite che preferisco nel panorama tricolore, quindi sarà a maggior ragione un ottimo banco di prova per ritornare in abitacolo”.