Terminata la giornata di verifiche: domani il via del 50° Trofeo Vallecamonica

Questo articolo è anche in formato audio
Saranno 210 i concorrenti che domani porteranno le vetture in ricognizione sugli 8.590 metri della Malegno-Ossimo-Borno. Prima manche alle 9.00.
Si sono svolte oggi a Cividate Camuno, le operazioni di verifica per il 50° Trofeo Vallecamonica, la cronoscalata organizzata da Automobile Club Brescia, terzo round del Campionato Italiano Velocità Montagna 2021 che entrerà nel vivo domani, sabato 12 giugno, con le due ascese di ricognizione.

Grande sforzo organizzativo da parte dell’Ente bresciano che ha allestito tutte le procedure a Cividate Camuno, utilizzando un truck-hospitality brandizzato Trofeo Vallecamonica dove, rispettando delle fasce orarie per evitare assembramenti, i concorrenti hanno espletato le necessarie pratiche amministrative, sia sportive che sanitarie, per poter prendere parte alla corsa.

“Siamo contenti ed onorati di essere qui – ha commentato il Cav. Aldo Bonomi, Presidente dell’Automobile Club Brescia – ringraziamo le persone che stanno lavorando e soprattutto le istituzioni. È una grande occasione per noi e per il territorio, sarà un’edizione della rinascita. Tutti abbiamo necessità di vedere un mondo diverso, un mondo di unione. Credo e spero che questa gara possa essere un simbolo non solo per il territorio che ci ospita, ma che possa unirsi alla rinascita dell’Italia intera”.
“Un grazie sincero e doveroso a tutto lo staff – ha aggiunto il Direttore, Jacopo Franco d’Ambrosio – da giorni sono al lavoro incessante per garantire alla gara il suo svolgimento, il loro impegno va sicuramente sottolineato. Manca poco, tra poche ore saranno i motori protagonisti e mi auguro davvero di assistere ad un grande spettacolo”.

Da domani saranno i motori a tornare protagonisti e a risuonare lungo gli 8.590 metri dell’ascesa tra Malegno, Ossimo e Borno. Tutti i piloti avranno a disposizione due salite per poter perfezionare gli assetti e i set-up delle vetture, alla ricerca dell’alchimia perfetta che possa consentire loro, domenica, di esprimere tutto il potenziale per staccare il tanto inseguito miglior tempo.

Nel frattempo continua senza sosta il lavoro di rifinitura nell’allestimento del percorso, curato direttamente dallo staff tecnico dell’Automobile Club Brescia. Il dispiegamento di uomini e mezzi sarà imponente per garantire alla manifestazioni tutti gli standard di organizzazione e di sicurezza richiesti sia dal Campionato Italiano Velocità Montagna che dalla FIA.

Nel frattempo, nel paddock di Malegno, sale l’attesa anche tra i principali protagonisti. “È un percorso bellissimo, una gara storica che affrontavo anche da giovane – ha commentato Christian Merli, – ho dei bei ricordi legati a questo evento, anche con il prototipo. Ho fatto sempre dei bei tempi, è molto particolare, completa, quindi non sarà facile. Cercheremo prima di tutto di divertirci”.
“La gara è incredibile – ha aggiunto Simone Faggioli, tredici volte campione italiano e undici volte europeo – non puoi permetterti distrazioni. Devi interpretarla sia come guida che come assetto, serve una macchina performante sul lento e sul veloce. Speriamo di riuscire ad essere protagonisti, anche se onestamente penso che Christian avendola fatta più volte possa avere un leggero vantaggio”.
“Anche per me sarà la prima volta in questo appuntamento – ha commentato l’attuale leader di campionato Domenico Cubeda – ma ho trovato subito un grande affetto, tanta passione e un’organizzazione precisa. Cercheremo di interpretare al meglio il tracciato fin da domani, l’obiettivo è conquistare più punti possibili per il campionato”.

Nella giornata di domani le pagine social dell’evento e del campionato seguiranno le due manches di ricognizione con foto, video ed aggiornamenti. L’appuntamento con la diretta TV è per domenica. MS MotorTV (229 Digitale Terrestre) sarà in diretta a partire dalle 13:30, mentre intorno alle 15:30 il segnale passerà su ACI Sport TV (228 SKY). Diretta streaming anche sui social (@acisporttv, @civelocitamontagna, @trofeovallecamonica, @acibrescia), su TeleBoario (CH 623 del Digitale Terrestre), in replica alle 19:35 sul canale 61, e in streaming Facebook su Più Valli TV.