Tracciato ok al 56esimo Trofeo Luigi Fagioli

Questo articolo è anche in formato audio

A Gubbio collaudato il percorso di gara che il 30 luglio-1° agosto ospiterà l’evento internazionale FIA e settimo round del Campionato Italiano Velocità Montagna: aperte anche a piloti stranieri e auto storiche, iscrizioni fino a tutto lunedì 26 luglio con procedura telematica sui portali ACI e rallyenter.it

Christian Merli ( Vimotorsport, Osella Fa 30 Zytek LRM #1)

Gubbio (PG). Prosegue a pieno ritmo l’organizzazione del 56° Trofeo Luigi Fagioli, settima prova del Campionato Italiano Velocità Montagna dal 30 luglio al 1° agosto a Gubbio. Nei giorni scorsi è stato collaudato il percorso di gara della cronoscalata umbra, le cui iscrizioni rimangono aperte fino a lunedì 26 luglio alle ore 24.00 e si inviano per via telematica attraverso la pre-iscrizione sull’area riservata del portale internet di ACI e poi la registrazione e l’invio di moduli e documenti su http://rallyenter.it .

I 4150 metri del tracciato che dalle porte di Gubbio salgono al valico di Madonna della Cima hanno ottenuto il via libera degli enti preposti. Presenti in occasione del collaudo Regione dell’Umbria, Provincia di Perugia, Prefettura, Comune e Automobile Club Perugia, oltre agli organizzatori del Comitato Eugubino Corse Automobilistiche e al direttore di gara Fabrizio Fondacci. Rispetto allo scorso anno, sul percorso sono state apportate ulteriori migliorie sul fondo stradale e sono in corso altri interventi, fra i quali la rimessa in sicurezza delle strutture protettive, in attesa del definitivo allestimento che sarà realizzato a ridosso dell’evento.

Oltre che del CIVM, il Trofeo Fagioli 2021 è prova del Trofeo Italiano (TIVM) zona Centro e del Tricolore Bicilindriche ed è aperto anche alle auto storiche e ai piloti stranieri, in quanto evento iscritto al calendario FIA come gara non titolata che ospiterà gli Osservatori della stessa Federazione Internazionale dell’Automobile. Quella di una possibile, futura titolazione europea è l’ennesima sfida in arrivo dal Comitato Eugubino Corse Automobilistiche, che pochi giorni fa ha rinnovato il consiglio presieduto da Luca Uccellani, confermandolo in toto.

Il weekend dell’evento entrerà nel vivo venerdì 30 luglio con le operazioni di accredito e verifica presso il Convento di San Secondo, che come nel 2020 sarà il quartier generale della manifestazione. Sabato 31 luglio sarà la giornata dedicata alle prove ufficiali e domenica 1° agosto il via alle sfide contro il cronometro nelle due salite di gara, che usufruirà della diretta video grazie alla produzione a cura di ACI Sport, con trasmissione in live streaming sui canali social del Campionato Italiano Velocità Montagna e sul nuovo canale ACI Sport TV (228 di Sky), con possibilità di una diretta anche sulle TV locali.