Tre piloti speed motor alla Individual Races Attack di Magione

Questo articolo è anche in formato audio

TRE PILOTI DELLA SPEED MOTOR A MAGIONE PER LA INDIVIDUAL RACES ATTACK DI DOMENICA 8 NOVEMBRE: GIANNI URBANI E’ CANDIDATO ALL’ASSOLUTO CON L’OSELLA PA 21 S, MENTRE ALESSANDRO ALCIDI SU MG ZR E SAURO ROSSI SU PEUGEOT 106 CERCANO LA VITTORIA NELLA RISPETTVE CLASSI DELLA RACING START

Torna nel fine settimana la Individual Races Attack all’Autodromo dell’Umbria “Mario Umberto Borzacchini” di Magione. I concorrenti saranno impegnati nella oramai nota “crono” in pista, che prevede la copertura di quasi quattro giri del circuito umbro (per un totale di circa 10 chilometri) con gara articolata su due manche. La Speed Motor sarà rappresentata da tre portacolori, a cominciare dall’eugubino Gianni Urbani, che darà di nuovo la caccia all’assoluto – o comunque al podio – con la sua Osella Pa 21 S dopo che lo scorso anno era finito di traverso con il prototipo nella prima manche, compromettendo le ambizioni di vittoria e dovendosi accontentare alla fine di un terzo posto (primo in CN) comunque onorevole, dietro la Dallara F3022 Suzuki di Francesco Celentano e la Norma M20 Fc dello svizzero Fabien Bouduban. Urbani si rese protagonista di una eccezionale seconda manche con il secondo miglior tempo, che però non gli servì nel computo totale per superare l’avversario elvetico. Sarà dunque un Urbani più che motivato, alla pari dei due conduttori iscritti nella Racing Start: Alessandro Alcidi su Mg Zr nella classe 1400 e Sauro Rossi, che con la sua Peugeot 106 nel 2019 aveva vinto la propria classe di cilindrata. Per entrambi, l’obiettivo primario è proprio questo. Dopo la ricognizione di sabato 7 novembre dalle 15.30 alle 16.30, domenica 8 si entrerà nel vivo con partenza della prima manche alle 10.30 e con la seconda a seguire.

5 novembre 2020

Ufficio stampa