Una Luzzi Sambucina impegnativa per i portacolori Vimotorsport

Questo articolo è anche in formato audio

Vittorio Veneto (TV) – Non è stato un week-end facile per i due piloti della scuderia Vimotorsport schierati al via nel secondo appuntamento calabrese del tricolore montagna, la Luzzi – Sambucina.

Organizzato dalla Tebe Racing, il nono atto del Campionato Italiano ha visto il driver dell’Osella PA2000 Achille Lombardi non propriamente a suo agio sui tortuosi sei chilometri del tracciato cosentino a causa di alcuni problemi nella messa a punto del set up che non gli hanno permesso di esprimere al meglio tutto il potenziale della vettura del Team Puglia. Per il lucano arriva comunque una buona seconda posizione di classe E2-SC 2000 e la quarta piazza assoluta che lo mantengono in corsa per la conquista del titolo di categoria.
Non riesce a raggiungere il traguardo, invece, il trentino Christian Merli costretto ad alzare bandiera bianca per lo spegnimento improvviso del motore della Osella FA30 Zytek LRM nel corso della prima salita di gara dopo che, nel primo intermedio, aveva fatto segnare il miglior parziale cronometrico.

www.vimotorsport.it