Vimotorsport con 12 piloti alla Cividale Castelmonte

🇮🇹Quinta tappa del Campionato Italiano Velocità Montagna, la quarantatreesima edizione della Cividale Castelmonte vedrà ai nastri di partenza dodici piloti targati Vimotorsport.
Ad aprire la nutrita pattuglia schierata dal sodalizio presieduto da Antonio Tomasi ci penserà l’orologiaio di Treviso Roberto Vincenzi con la sua Peugeot 205 Rallye di classe J2 N 1300 che prenderà il via tra le autostoriche.
A seguire sarĂ  la volta del driver della Racing Start Plus Adriano Pilotto al volante della sua Honda Civic Type R di classe 2000 e di Florian Rohregger nel gruppo Produzione di Serie con la Renault Clio Williams 2000.
In E1 Italia prenderanno il via i due mattatori della classe 2000 Alex Bet che, con la Peugeot 205 GTI, cercherà di bissare il risultato ottenuto al Nevegàl e Maurizio Boschi il quale, con l’Opel Astra Kit, lotterà per un “posto al sole” nella classifica di categoria. Non poteva di certo mancare tra le estreme silhouette di gruppo E2-SH oltre 3000 la Lotus Exige Cup 260 del vittoriese Michele Ghirardo che proverà a tirar fuori il meglio dalla sua vettura sicuramente poco adatta ad un percorso così particolare come quello friulano.
Altro gruppo molto combattuto quello delle biposto di E2-SC dove cercheranno un risultato importante Paolo Venturi e l’Elia Avrio ST 09 Evo 18 di classe 1400, Achille Lombardi con l’Osella PA21 JRB 1000 e Renato Sartoretto sull’Osella PA21 S di classe 2000.
A Cividale torna in gara anche l’esperto Gino Pedrotti che porta al via sul selettivo tracciato la Formula Renault di gruppo E2-SS 2000. Stesso gruppo, ma classe 3000 per i due trentini delle Osella FA30 Zytek Diego Degasperi e Christian Merli entrambi a caccia di conferme, ma soprattutto punti fondamentali in ottica CIVM.

Pilotto Adriano (VimotorSport, Honda Civic Type-R #84)