Yokohama coglie il successo con Bicciato a Popoli

Questo articolo è anche in formato audio

Il campione altoatesino su Mitsubishi ha fatto l’en plein di 6 successi su sei gare in Abruzzo

Secondo round del CIVM e nuove grandi soddisfazioni per Yokohama Italia che ha raccolto un altro grande successo in Gruppo A grazie alla classe di Rudi Bicciato.

Il pilota trentino, al volante della Mitsubishi Lancer #112, è stato ancora una volta impeccabile guidato dalla perfetta resa degli pneumatici giapponesi che non hanno risentito delle temperature e hanno restituito un perfetto feeling in entrambe le ascese. Nella seconda manche Bicciato ha avvicinato il muro dei 2 minuti, che per una vettura di Gruppo A significa davvero molto.

Peccato per Stefano Artuso, costretto al ritiro per noie elettriche prima della seconda manche quando nella prima ascesa aveva segnato il miglior tempo di classe e quarto di gruppo GT con la Ferrari 488 Challenge Evo.